• crostate
  • Ghirlanda di strudel – idea natalizia

    E’ il primo strudel che faccio.
    no… veramente non è il primo strudel che faccio. ne ho fatti molti in precedenza, ma è il primo VERO strudel che faccio.
    cioè con tutti i crismi.
    con la vera pasta strudel ecco.
    che è un po’ il mostro finale.
    quella che tutti temono.
    lo devo dire? lo dico!
    non mi è sembrata poi tanto difficile! sarà che con le paste “stese” ci vado parecchio d’accordo, ma non ho trovato tutta questa difficoltà che si narra in giro.
    stesa subito al primo colpo, sottile era sottile.
    vabbè non ci si leggeva attraverso una pagina di giornale, così si dice che debba essere una vera pasta strudel, trasparente, ma a vedere dalle foto della fetta tagliata, e considerando che in dei punti era pure a doppio per l’effetto sovrapposizione, beh direi che era sottile.
    niente buchi, niente drammi durante l’arrotolamento.
    è venuto tutto molto naturale.

  • feste & co
  • Pretzelini – Panini a forma di pretzel tedeschi

    Pretzelini…non lasciatevi sviare dal nome. Non sono mini-pretzel.
    Sono dei panini a forma di pretzel.
    Il Natale si avvicina e mi sono detta che devo assolutamente fare delle ricette natalizie.
    ottimo, se non fosse che so da che parte cominciare! XD
    perchè non sono una grande fan delle feste quelle con le lettere maiuscole, e in casa mia il Natale sì che si festeggia, ma non abbiamo delle ricette tradizionali, come in molte famiglie, che ogni anno, con cura quasi maniacale, preparano sempre lo stesso rigoroso menù.
    intendo sia per il dolce che per il salato. non abbiamo mai festeggiato un Natale con un dolce tipico natalizio (se non quelli appunto comprati, tipo Pandoro e Panettone), per il resto siamo sempre andati ad estro, quello che ci andava e piaceva sul momento.
    così, nel momento di mettermi a cucinare qualcosa di natalizio mi sono trovata in difficoltà.
    non ho un vero repertorio da cui pescare.
    non posso andare a frugare nell’agenda di mia mamma che è il mio libro guida, sopratutto in materia di dolci, perchè non esiste una sezione “Natale”.
    così ho deciso.
    e vi cucinerò io qualcosa che mi fa Natale.
    magari non sarà qualcosa proprio di natalizio al 100% ma per me cattura lo spirito del Natale! XD
    cioè i Pretzeln.
    io adoro i pretzeln, in tutte le forme e misure, da quelli piccolini e croccanti che si comprano al supermercato, a quelli giganti che si trovano alle feste della birra.
    sono come le ciliegie per me. una volta sentito il sapore, non riesco a smettere.

  • crostate
  • Crostata alla frutta a forma di numero (bis) – ricetta di Montersino

    Crostata alla frutta a forma di numero

    Ricetta bis….esatto! perchè è la stessa ricetta identica identica a quella postata un paio di giorni fa, stavo facendo delle prove tecniche per un compleanno e questa è la versione finita della crostata alla frutta a forma di numero.
    nel post precedente mi sono sbizzarrita a provare un paio di numeri, diverse consistenze di crema, provare la buonissima pastafrolla di Montersino perchè era la prima volta che la facevo e avevo giusto un attimino di ansia da prestazione, visto il mostro sacro verso cui mi andavo ad approcciare, finchè alla fine non ho trovato la tecnica e l’abbinamento perfetto, sia alla vista che al gusto (eh bisogna sacrificarsi per l’arte della pasticceria e assaggiare, assaggiare e assaggiare! che vita grama!!!!), alla fine dovevo preparla per un compleanno e tutto doveva essere perfetto, non potevo permettermi di sbagliare, e un paio di prove erano di dovere!
    così ieri è finalmente venuta alla luce una coloratissima crostata alla frutta a forma di “70”, con frutti di bosco: fragole, lamponi, mirtilli e more.

  • crostate
  • Crostate di crema e frutta a forma di numero (Montersino docet)

    Crostate di crema e frutta a forma di numero

    ma veniamo al dolce, queste sono delle prove di laboratorio, degli esperimenti che ho condotto perchè una amica di mia mamma mi ha ordinato una torta di compleanno per il marito. è una crostata a forma di numero, vidi una puntata di Accademia Montersino in cui spiegavano come farla e allora mi è tornata in mente! (infatti la ricetta della frolla è sua! :P)
    così ho provato a farla e devo dire che non è stato difficile!!!
    e il sapore…mamma mia! volevo svenire!
    avete presente quando comprate una crostata crema e frutta in pasticceria? ecco identica!
    a frolla croccante e friabile, la crema liscia e soffice, la frutta che gli da quella punta di acidità e freschezza….ero davvero fiera di me, non potevo crederci. non potevo credere che quella cosa talmente buona e paradisiaca fosse uscita dalle mie manine!
    credo che sia stato il momento in cui mi sono sentita davvero una pasticcera quasi seria ahaha

  • crostate
  • Crostata alla crema con crumble al cocco

    crostata alla crema con crumble al cocco

    La crostata alla crema con crumble al cocco è nata per caso, un giorno che avevo un sacco di ingredienti da finire e riciclare. è stata un po’ un azzardo, perché come nella zuppa degli avanzi c’ho tirato dentro di tutto e di più. e indovinate la sorpresa quando siamo andati ad assaggiare la crostata? sì perché sono così geniale da tentare questi esperimenti folli quando ho invitati! beh la sopresa è stata enorme perché contro ogni previsione era buonissima!!!!
    devo ammetterlo, è una ricetta un po’ elaborata, quindi armatevi di pazienza, e se avete fretta preparate qualcos’altro. già per fare una semplice crostata alla crema ci vuole un po’, qua bisogna anche preparare il crumble, affettare le mele, insomma, un po’ di lavoro in più.

  • crostate
  • Crostata al cioccolato e riso

    Questo è un dolce della mia infanzia, si preparava nel periodo di Pasqua, e nelle settimane successive. sono nata in un piccolo paesino di campagna, dove le tradizioni sono ancora abbastanza forti e continuano nel tempo, e talune feste (soprattutto religiose) vengono tutt’ora festeggiate come non usa più nelle grandi città, con processioni, feste di paese, grandi riuniuni di famiglia, feste in casa, etc.
    questa crostata al cioccolato veniva preparata in gran quantità, a volte regalata, portata agli amici, ai parenti, a volte preparata per le cene in casa che si tengono in quel periodo. era un momento di gran daffare, tutti impegnati a impastare, cuocere e confezionare!quindi capirete è un dolce che mi riporta indietro nel tempo, a cui sono particolarmente affezionata.