Key lime pie in a jar

Keylimepie.rar
Prendete una Key lime pie – una torta che è il trionfo dell’abbondanza e fluffosità – e comprimetela in un barattolino. ecco la mia rivisitazione. Key lime pie in a jar

2015-05-02-3691 copia piccola

Adoro la key lime pie, è una delle prime ricette che ho fatto quando mi sono avvicinata alla pasticceria, e una delle prima ricette che ho postato qui sul blog.Key lime pie in a jar
Oggi voglio riproporvela in una nuova versione, la Key lime pie in a jar.
una versione “raw”, ossia senza cottura.
e in vasetto.
l’essenza del famoso cheesecake – perché di fatto è un cheesecake – delle isole Keys, compressa e imbarattolata.
per questo .rar, come si fa per i file pesanti.
bhe…ho dovuto rivedere un’attimo la ricetta, visto che la vera key lime pie è cotta, quindi prevede le uova.
Key lime pie in a jarcapirete anche voi che le uova a crudo non sono una gran che, quindi via le uova dalla ricetta.
ma ho mantenuto la sua essenza, utilizzando tutti gli ingredienti chiave, sia per sapore che per consistenza: latte condensato, lime, e digestive per la base.
e per la copertura, beh…la stessa key lime pie prevede due opzioni, o meringa passata brevemente in forno affinché scurisca e diventi leggermente croccante oppure panna.
indovinate un po’? ovviamente ho scelto la panna, visto che la mia versione è completamente senza cottura!

Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar

il risultato è stato davvero incredibile per le mie papille gustative!2015-05-02-3749 copia piccola
il ripieno infatti è simile all’originale, che fa della cremosità e dell’asprezza uno dei suoi punti di forza. ho sostituito le uova col philadelhpia, e ho creato una crema di formaggio sofficissima, perché montata con il latte condensato.
e per finire il tutto, ho guarnito con una fetta di lime, uno spago legato intorno al barattolino e un cucchiaino di plastica.
ed ecco una ricetta perfetta per un buffet!
io ovviamente ne ho fatti solo 4, ma potete raddoppiare, triplicare, quadruplicare la dose secondo le esigenze.
io me li figuro già…tutti lì bellini sul tavolo, a schiera, con il loro cucchiaino, pronti per essere arraffati e gustati in piedi, in compagnia!
allungate la mano, e prendetene uno XD

Key lime pie in a jar

 

Ingredienti per 4 key lime pie in a  jar:

Procedimento:

Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar

Sbriciolare i digestive con le mani, grossolanamente. Disporli sulle basi dei 4 vasetti, 1 digestive per vasetto (foto 1).
In alternativa potete anche passarli al mixer con il burro, ma ho provato questa tecnica e nei vasetti è perfetta, perchè la base rimane briciolosa e croccante, non si indurisce e non c’è bisogno di scavare troppo col cucchiaio quando si vanno a mangiare (col burro invece tende a diventare piuttosto compatta dopo il riposo in frigo).

In una ciotola disporre i 3 panetti di philadelphia, il latte condensato (mezza lattina) e mescolare con le fruste abbondantemente, fino a che il composto non cambia consistenza, e diventa sodo e grinsoso, come la panna montata.
A questo punto unire la scorza di 2 lime e il succo (foto 2).
La key lime pie deve essere, per sua caratteristica, abbastanza aspra. Io però non amo esagerare. Ho trovato perfetto come dose di succo 1/2 lime spremuto. Credo che si possa tranquillamente arrivare ad 1 lime, se preferite un gusto più penetrante, ma non più di uno.
Mescolare subito, altrimenti il succo acido fa cagliare i latticini.
Disporre la crema di formaggio nei 4 barattolini, e livellare bene (foto 3).

In un’altra ciotola montare la panna con lo zucchero (1 cucchiaio) a consistenza soda, poi con una sac-a-poche con la bocchetta liscia creare dei ciuffetti sulla superficie delle Key lime pie in a jar.
Guarnire con una sottile fetta di lime, appoggiata sul ciuffetto di panna.
Servire freddi, si conservano in frigo per un paio di giorni.

Key lime pie in a jar
Key lime pie in a jar

 

 

2 Comment

  1. Davvero meravigliosa: quel genere di sapori che adoro. Complimenti anche per la semplice quanto carinissima presentazione. 🙂

    1. undolcealgiorno says:

      grazie “Lifferia” XD
      e poi i complimenti sulla presentazione, da un mostro sacro come te, valgono il doppio XD

I commenti sono stati chiusi.