Crea sito

Spaghetti pomodori e basilico al limone

Un primo piatto veloce, semplice e profumatissimo…oggi prepariamo gli spaghetti pomodori e basilico al limone!!! Un gustoso piatto sarà la soluzione per chi ha voglia di pasta e magari non avendo a disposizione troppi ingredienti, non sa come condirla…qui bastano solamente i pomodori piccadilly (anche i pomodorini vanno bene), il profumatissimo basilico e il succo di limone. Inoltre se lo volete più saporito, aggiungete qualche filetto di acciughe sott’olio e il gioco è fatto. Provate anche gli altri primi piatti con spaghetti, tutti buonissimi!!!
Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

spaghetti-pomodoro-basilico-limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gspaghetti
  • 280 gpomodori piccadilly
  • 2scalogni
  • q.b.acciughe sott’olio (facoltative)
  • q.b.succo di limone
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Coltello
  • Tagliere
  • Padella
  • Cucchiaio di legno
  • Pentola
  • Scolapasta
  • Spremiagrumi

Preparazione

  1. Per preparare gli spaghetti pomodori e basilico al limone per prima cosa mettete a scaldare l’acqua per cuocere la pasta. Una volta che ha raggiunto la bollitura, buttate gli spaghetti dentro e cuoceteli per 8 minuti.

  2. Intanto che gli spaghetti cuociono, lavate e tagliate a metà o in quattro parti i pomodori piccadilly, dopodiché pelate e tritate gli scalogni.

  3. Prendete una padella, versate l’olio extravergine d’oliva e fate rosolare gli scalogni e aggiungete poi i filetti di acciughe sott’olio sminuzzati. Fate rosolare leggermente anche questi poi spegnete il fuoco, se gli spaghetti non sono ancora cotti.

  4. Nel frattempo spremete il succo di limone, accantonandolo momentaneamente e lavate le foglie di basilico.

  5. Quando la pasta è cotta, scolatela tendendo da parte poca acqua di cottura che vi servirà per saltare gli spaghetti.

  6. Buttate quest’ultimi nella padella con gli scalogni e le acciughe, il succo di limone, il basilico, il sale e il pepe. Fate saltare la pasta a fuoco alto, aggiungendo anche poca acqua di cottura. Quando avranno assorbito il succo di limone, unite i pomodori piccadilly che dovranno rimanere “croccanti”. Il piatto è pronto buon appetito!!!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!