Agnello alla romana con le acciughe

L’agnello alla romana con le acciughe è un secondo piatto con un insolito abbinamento, le acciughe, ma è davvero gustoso e saporito!!! Ricordo che mia mamma lo preparava sempre soprattutto Pasqua ed in altre occasioni. La carne di agnello viene fatta rosolare nel tegame poi viene sfumata con l’aceto di vino bianco ed insaporita le acciughe, aglio, salvia e rosmarino. Visto che è un piatto molto ricco nel gusto, ho deciso di accompagnarlo con delle semplici patate novelle. Se ti piace questa ricetta e non vuoi perderti le altre, seguimi sulla mia pagina Facebook “Una cameriera in cucina” o nel gruppo dedicato.

agnello-romana-acciughe
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 1 kgagnello (in parti, già tagliate)
  • 2acciughe sotto sale
  • 1 bicchiereaceto di vino bianco (scarso)
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.acqua calda
  • q.b.farina 00
  • q.b.rosmarino
  • q.b.salvia
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Ciotola
  • Tegame
  • Forchetta
  • Coltello
  • Coperchio
  • Pentolino
  • Coperchio

Preparazione

  1. Per preparare l’agnello alla romana con le acciughe procuratevi diverse parti agnello da tagliare o già porzionate ed infarinatele all’interno di una ciotola o su un piatto.

  2. Prendete poi un tegame abbastanza grande, versate un po’ di olio extravergine d’oliva e quando questo sarà caldo, fate rosolare la carne per 15 minuti a fuoco vivo, girandola sui vari lati.

  3. Intanto che la carne cuoce, preparate un trito di aglio (io ho tolto l’anima centrale), salvia e rosmarino. Poi pulite i filetti di acciughe sotto sale dalla lisca e dal sale, risciacquandole sotto l’acqua fredda corrente.

  4. Una volta che l’agnello è dorato sfumate con l’aceto, abbassate il fuoco e lasciatelo lentamente evaporare. Insaporite con il trito di aromi preparato, il sale, il pepe e in un pentolino a parte mettete a scaldare dell’acqua che vi servirà per terminare la cottura della carne.

  5. Quando parte dell’aceto sarà evaporato, aggiungete l’acqua calda, le acciughe pulite sminuzzate con le mani e coprite con un coperchio. Cuocete a fuoco basso per circa 20 minuti (se necessario aggiungere ancora poca acqua).

  6. Trascorsi i minuti di cottura dell’agnello, servitelo ben caldo con il sugo che si è formato in cottura. Buon appetito!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!