Crea sito

Spaghetti porcini e ovoli

Gli spaghetti porcini e ovoli è un piatto semplice e molto facile da realizzare, nonostante la sua semplicità di tratta di un piatto molto raffinato che utilizza ingredienti pregiati che si sposano benissimo con la pasta lunga. Per aggiungere sapore alla ricetta vi consiglio di aggiungere qualche pomodorino maturo e del prezzemolo tritato finissimo.

Se ti piacciono gli ovoli e i funghi non dimenticare di leggere l’insalata di ovoli e porcini, la pasta ai finferli e il risotto ai porcini.

Spaghetti porcini e ovoli con prezzemolo e pomodorini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gspaghetti
  • q.b.funghi porcini
  • q.b.ovoli
  • 100 gpomodori di Pachino
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti:

  • 1 Padella da 20 cm di diametro
  • 1 Pentola da 4 lt
  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere

Preparazione

Si tratta di un piatto semplice con ingredienti pregiati, seguite le indicazioni per cuocerli bene e valorizzarli in un piatto molto saporito e gustoso.
  1. Per prima cosa pulite i funghi minuziosamente, eliminando l’eventuale terra sui porcini e la membrana bianca che potrebbe ancora avvolgere gli ovoli. I funghi non vanno mai lavati con l’acqua per non lavare via il sapore, utilizzate un coltello o un cucchiaio per eliminare gli accumuli di terra. Se i funghi dovessero essere particolarmente sporchi di terra puoi aiutarti nella pulizia con un panno umido o della carta assorbente inumidita.

  2. Terminata l’operazione di pulizia dei funghi tagliali in lamelle sottili, trattandosi di funghi freschi non sarà necessario che siano precise, ma l’importante è che abbiano uno spessore omogeneo così che cuociano in modo uniforme.

  3. Metti in una padella un filo d’olio e salta i funghi fino a farli dorare bene da tutti i lati, all’ultimo aggiungi i pomodorini pachino così che non rilascino acqua ammollando i funghi. Lascia la padella coperta così che i pomodori si ammorbidiscano e siano pronti per saltare la pasta.

  4. Metti l’acqua sul fuoco e portala ad ebollizione, fai cuocere per il tempo indicato e scolate 2 minuti prima del termine.

  5. Salta la pasta nella padella con i funghi aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura fino a quando la pasta non ha legato con i funghi amalgamandosi bene.

  6. Terminata la cottura degli spaghetti porcini e ovoli aggiungi il prezzemolo tritato sottile, per aumentarne il gusto e il sapore aggiungilo fuori dal fuoco a fine cottura così che mantenga il colore e che il profumo sia sprigionato dal calore della pasta.

  7. I tuoi spaghetti porcini e ovoli sono pronti!

  8. Spaghetti porcini e ovoli con prezzemolo e pomodorini

Consigli per l’impiattamento:

Disponete gli spaghetti porcini e ovoli nel piatto di portata creando un nido e disponete i funghi a decorazione in cima. Per esaltare il sapore aggiungete un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo e una manciata di prezzemolo.

Quale vino abbinare:

Ti consiglio di abbinare un vino rosso corposo con un buon invecchiamento che possa esaltare i sentori di terra dei funghi esaltandone il gusto come ad esempio un Nebiolo delle Langhe.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento