Crea sito

Risotto con i fichi e pancetta

Il risotto con i fichi è un piatto originale che unisce la dolcezza dei fichi alla sapidità della pancetta, il risultato finale è un gustoso contrasto che si sprigionerà al primo assaggio. Non si tratta di una ricetta difficile ma ci sono un paio di passaggi importanti da non sottovalutare per avere il massimo del gusto.

Se ti piacciono le ricette con i fichi non dimenticare di leggere la ricetta della bruschetta fichi, miele e pancetta, la ricetta della crostata di fichi e mascarpone e i fichi caramellati con pesche.

Risotto con i fichi e pancetta croccante
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 griso Carnaroli
  • 1 lbrodo vegetale
  • 1/4 bicchierevino bianco secco
  • 4fichi
  • 5 fettepancetta
  • q.b.timo
  • q.b.rosmarino
  • 50 grobiola

Strumenti:

  • 1 Teglia
  • 1 Coltello
  • 1 Pentola da 2 lt
  • 1 Pentola da 3 lt
  • 1 Cucchiaio di silicone
  • 1 Mestolo
  • 1 Carta forno

Preparazione

Trattandosi di un risotto a base di fichi non utilizzo cipolla o soffritto, per questo la tostatura del risotto avverrà a secco, ma prima di procedere bisogna cuocere i fichi e la pancetta per cucinarli e aromatizzarli.
  1. In una teglia ricoperta di carta forno mettete i fichi tagliati a metà cosparsi con foglie di origano e qualche ago di rosmarino. Ai lati della teglia e negli spazi vuoti posizionate le foglie di pancetta distese piatte.

    Mettete in forno a 200° e fate cuocere per circa 10 minuti, la pancetta assumerà un bel colore intenso e caramellato. Non preoccupatevi se i fichi e la pancetta rilasceranno dei succhi in cottura.

  2. Mettete la pancetta e i fichi da parte e dedichiamoci al nostro risotto. Per prima cosa mettete il risotto nella padella sul fuoco a fiamma alta e di tanto in tanto saltatelo, l’operazione di tostatura è terminata quando mettendo una mano sopra il riso a distanza di qualche centimetro lo sentirete caldo, saltate spesso per non bruciarlo.

  3. A questo punto non ci resta che sfumare con il vino bianco, versatene poco, il trucco è che sia a temperatura ambiente per non fermare la cottura. Quando il vino è evaporato non resta che aggiungere il brodo caldo un mestolo alla volta e far cuocere a fiamma media.

  4. Il risotto impiegherà altri 12-13 minuti per ultimare la cottura e mentre cuoce noi ci dedicheremo ai fichi, con l’aiuto di un cucchiaio o di un coltello raccogliete la polpa di due metà di fico precedentemente cotte al forno. Tagliate la pelle del fico a dadini molto sottili e mettete tutto nel risotto in cottura.

  5. Portate al termine della cottura e togliete dal fuoco, aggiungete un paio di cucchiaio di robiola e mantecate il risotto fino a quando la robiola non si sarà sciolta.

  6. Per un tocco di eleganza prendete la pancetta che dopo la cottura al forno sarà molto croccante e sbriciolatela in piccoli pezzetti. Mettete il riso nel piatto in cui lo volete servire ai vostri ospiti e disponete qualche foglia di timo sul risotto.

  7. Il tuo risotto con i fichi e con pancetta croccante è pronto e non ti resta che gustarvelo!

Consigli per l’impiattamento:

Per rendere la presentazione del vostro risotto con i fichi elegante posizionate in cima un fico cotto al forno tagliato a metà e una fetta di pancetta arrosto.

Quale vino abbinare:

Per esaltare il sapore del risotto con i fichi e la sapidità della pancetta vi consiglio di abbinare il vostro risotto ad un vino rosso corposo, invecchiato, e ben equilibrato, come il Chianti Classico Riserva.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento