Petto d’anatra al forno

Ci sono vari modi per cuore il petto d’anatra alla perfezione, la cottura al forno è sicuramente uno dei modi migliori per gustare questo piatto. E’ una ricetta facile, non richiede particolare preparazioni e impiega poco tempo per essere pronto da portare in tavola.

Se ti piace l’anatra non dimenticare di leggere anche la ricetta

petto d'anatra al forno
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per 2 persone

1 anatra (petto con pelle)
q.b. sale

Strumenti

1 Teglia
1 Coltello
1 Forchetta
1 Pinzette

Procedimento

Ci sono vari modi per cuocere un petto d’anatra, il più facile e sicuro è la cottura al forno, sapendo la pezzatura esatta del petto è quasi impossibile sbagliare o avere una cottura non uniforma.

Per prima cosa pulite bene la carne con un foglio di carta assorbente da eventuali liquidi esterni, e nel caso siano ancora presenti eliminate le piume rimaste.

Rifilate il petto d’anatra qualora ci siano delle parti staccate o non tagliate bene (ad esempio la pelle).

Disponetelo su di una teglia con la pelle rivolta verso il basso, salate e impepate a piacere.

petto d'anatra al forno

La prima parte della cottura deve avvenire con la pelle sotto per permettere all’anatra di rilasciare il suo grasso che si accumulerà nella teglia.

Infornate a fondo caldo 180° modalità ventilata (200° modalità statica) per 8 minuti, trascorso questo tempo girate il petto d’anatra dall’alto lato così che la pelle sia verso l’alto.

cuocere anatra al forno

Il petto d’anatra va servito in base al gusto personale, alcuni lo preferiscono ancora molto rosso al centro e altri ben cotto. Per un petto d’anatra medio di 350/400 g lasciate cuocere per altri 8 minuti e il vostro petto d’anatra è pronto, lievemente rosato al centro.

Se invece volete un petto completamente cotto prolungate la cottura di altri 5 minuti.

Come sapere se il petto è cotto? Beh il modo migliore, se avete un termometro è leggere la temperatura interna (65° per petto rosato), altrimenti il modo più facile è controllare se schiacciandolo con una forchetta il liquido che fuoriesce è rosso, rosato o trasparente.

petto d'anatra

Fate riposare il petto coperto da carta stagnola per 4-5 minuti così che i succhi al suo interno si distribuiscano in modo uniforme prima di tagliare il petto a fette.

Con un petto medio potete servire un paio di persone.

Il vostro petto d’anatra al forno è pronto!

cottura al forno petto d'anatra

Consigli per l’impiattamento:

La presentazione classica del petto d’anatra al forno è tagliata a fette dello spessore di mezzo centimetro condita con il suo sughetto di cottura, per una presentazione moderna potete invece tagliare il petto per il lungo ottenendone due metà di forma triangolare che disporrete sul piatto

Vino abbinamento petto d’anatra:

vi consiglio di servire il petto d’anatra al forno con un vino rosso corposo come ad esempio del Chianti Classico.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento