Crea sito

Carciofi alla romana

I carciofi alla romana sono piatto classico della cucina laziale, sono ottimi da gustare e possono essere preparati facilmente a casa seguendo alcune accortezze per ottenere il meglio dalla ricetta. Di seguito i trucchi e i consigli per eseguire la ricetta al meglio. Se vi piacciono le ricette classiche della cucina laziale a base di carciofi non perdetevi la cacio pepe e carciofi, i carciofi alla giudiacoratella con carciofi.

Carciofi alla romana

clock  

Tempo: 45 min.

tempo  

Porzioni: 2 persone

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 2 euro persona

 

Ecco cosa vi serve:

  • 1 coltello affilato
  • 1 tagliere
  • 1 pentola 3 lt
  • 1 tritatutto

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 carciofi
  • 2 spicchi d’aglio
  • Pan grattato
  • Olio Extra Vergine d’Oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Mentuccia Romana
  • Sale
  • Pepe

Quale vino abbinare: vi consiglio un vino agile e fresco, molto profumato, rimanda a profumi intensi, floreali, di fiori d’arancio, iris, ginestra, biancospino e fruttati di mela gialla con gradevoli note minerali come il Vermentino di Gallura D.O.C.G.

Procedimento

Per ottenere degli ottimi carciofi alla romana dovete iniziare dalla pulizia seguendo le indicazioni che trovate qui. I carciofi all’interno hanno spesso la barba interna abbastanza dura e secca che deve essere eliminata.

Conservate i carciofi puliti nell’acqua fredda con del limone così che non si ossidi, mentre i carciofi riposano dedicatevi alla guarnizione. Su di un tagliere tritate il prezzemolo finemente con un coltello, aggiungete la menta e tritate anche quella. In ultimo aggiungete anche l’aglio privato dell’anima e tritate anche quello.

In una ciotola unite il prezzemolo, la menta e l’aglio al pan grattato, l’olio extra vergine e mescolate bene fino ad ottenere una granella aromatizzata. Disponete la granella nel cuore del carciofo e aiutandovi con le mani fate in modo che entri anche tra le singole foglie dei carciofi avendo cura che penetrino in profondità.

Mettete i carciofi capovolti a testa in giù in una pentola capiente e aggiungete acqua fino a metà della testa dei carciofi e mettete sul fuoco a fiamma alta coperti da un coperchio. Ci vorranno circa 20-25 minuti perché i carciofi si cuociano in modo uniforme, vedrete l’acqua evaporare se dovesse ridursi troppo aggiungetene.

Alla fine della cottura i carciofi saranno pronti, per essere sicuri potrete fare una prova infilzandoli con una forchetta all’inizio del gambo, se la forchetta entrerà dolcemente e fino in fondo vorrà dire che i carciofi alla romana sono cotti alla perfezione.

I vostri carciofi alla romana sono pronti!

Carciofi alla romana

Consigli per l’impiattamento: non sottovalutate il sughetto di cottura dei carciofi alla romana, racchiude il sapore e il gusto del piatto, vi consiglio quindi di presentare questo piatto disponendo i carciofi sopra di lui. In questo modo il piatto sarà non solo bello ma anche saporito, vi consiglio una presentazione di 2 carciofi per piatto singolo, uno appoggiato sul lato e l’altro sulla base come durante la cottura in pentola.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!