Crea sito

Migliaccio napoletano

Il migliaccio napoletano è ormai un classico dolce di carnevale, tipico della tradizione napoletana si preparava con la farina di miglio da qui il nome. Negli anni la farina di miglio è stata sostituita dal semolino che unita al latte e alla ricotta danno vita ad una versione particolare di cheesecake al forno.Migliaccio Napoletano

clock  

Tempo: 90 min.

tempo  

Porzioni: 2

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 1 euro persona

Ecco cosa vi serve:

  • 1 sbattitore
  • 1 frusta da pasticcere
  • 1 ciotola capiente
  • 1 leccarda
  • 1 stampo a cerniera da 18-20 cm
  • 1 pentolino 1-2 lt
  • 1 pelapatate
  • Cartaforno

Ingredienti  per 1 torta da 18-20 cm:

  • 250 gr di acqua
  • 250 gr di latte
  • 20 gr di burro
  • 2 uova
  • 20 gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • 200 gr di ricotta
  • 1 limone non trattato

Quale vino abbinare: se servite il migliaccio napoletano a fine pasto potete servire il migliaccio napoletano con un vino liquoroso, ad esempio con del marsala o del vinsanto. Se invece servite questo dolce a colazione vi suggerisco qualcosa di meno alcolico e più leggero come ad esempio un buon caffè o una spremuta.

Procedimento

Mettete il pentolino con il latte l’acqua e il burro su fiamma media e portate a bollore. Per aromatizzare questo dolce vi consiglio di utilizzare la scorza di un limone non trattato che dovrà cuocere nel latte così da rilasciare il suo profumo.

Vi consiglio di prelevare la scorsa di limone aiutandovi con un pelapatate, ponendo attenzione che sia rimossa solo la buccia del limone e non la pelle bianca che potrebbe rilasciare un gusto amarognolo.

Quando il latte inizia a bollire togliete la scorza di limone e aggiungete poco alla volta a pioggia il semolino mescolando in continuazione con la frusta da pasticcere. Ci vorranno pochi minuti perché il semolino cuocia e il composto diventi denso e cremoso, alcuni semolini cuociono in 6-8 minuti, altri una volta che iniziano ad addensare vanno mescolati fuori dal fuoco, seguite le indicazioni che trovate sulla confezione.

Lasciate riposare il semolino e dedicatevi alle uova, in una ciotola capiente mettete le uova e lo zucchero e sbattetele con uno sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete al composto le ricotta, amalgamate delicatamente gli ingredienti fino ad ottenere una crema densa e corposa. Unite il semolino al composto a base di ricotta mescolando delicatamente con una frusta da pasticcere fino ad ottenere un composto denso e cremoso ma senza grumi.

Prendete uno stampo a cerniera e foderatelo con carta forno sia sulla base che nei lati, così sarà più facile estrarre la torna al termine della cottura.

Infornate in forno statico caldo a 200° per circa 60 minuti, se vi accorgete che durante la cottura il vostro migliaccio napoletano inizierà a dorarsi troppo abbassate la temperatura a 180°.

Trascorsi 6o minuti io di solito spengo il forno e lo lascio riposare per qualche minuto così che si possa asciugare e terminare la cottura.

Il vostro migliaccio napoletano è pronto!

Migliaccio Napoletano

Consigli per l’impiattamento:  non serve molto per presentare il migliaccio napoletano, vi consiglio una spolverata di zucchero a velo cosparso poco prima di servire questa ricetta in tavola. Se volete coccolare i vostri ospiti potete creare delle mini monoporzioni del diametro di circa 8-10 cm da servire direttamente in tavola.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!