Crea sito

IMPASTO PANE SEMOLA DI GRANO DURO

Impasto pane semola di grano duro: Il profumo fragrante del pane in casa da una sensazione unica e accogliente e tanta tanta soddisfazione e con un ottima ricetta ancora di più, volete mettere la soddisfazione.
Quella che vi propongo oggi è la ricetta per preparare un ottimo pane con la semola rimacinata e tutti i consigli per preparare al meglio, pane , filoncini , pagnottelle, panini con questa farina.
Se anche voi adorate panificare come me segnatevi questa ricetta.
Vedi anche altre ricette di pani e lievitati .
SEGUI IL MIO CANALE YOUTUBE E ISCRIVITI 
 PINTEREST CLICCA QUI
INSTAGRAM CLICCA QUI 
 TWITTER CLICCA QUI

IMPASTO PANE SEMOLA
  • CucinaItaliana

Ingredienti per pane da 750/800 gr

  • 600 gSemola rimacinata
  • 7 glievito secco oppure 150 gr di lievito madre
  • 1 cucchiainoMiele
  • 400 gAcqua
  • 10 gSale

Preparazione impasto pane semola di grano duro

  1. In una capiente ciotola mettete la farina setacciata e versate al centro il lievito sciolto in 100 gr di acqua che ci occorrerà per questa preparazione.
    Incominciate a impastare versando la restante acqua e il sale .
    Impastate fino a formare un panetto morbido.
    Lavorate bene per 10 minuti fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Mettete al centro anche il miele e il sale. Impastate ancora fino a formare un panetto liscio .

    Tagliate l’impasto nelle pezzature che vi occorrono. Panini piccoli da 100 gr o a filoncini ma anche un unica pagnotta. Mettete su di una teglia infarinata .

  2. ricavate i tagli decorativi e fate riposare 2 ore. Dopo di che infornate in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti poi abbassate a 180° per 30 minuti. Per un pane ancora più fragrante e morbido dentro mettete nel forno un pentolino i primi 30 minuti e poi togliete.

  3. Consigli utili : se usate il lievito madre scioglietelo in almeno 100 ml di acqua a temperatura ambiente bene come fareste con un normale lievito di birra.
    Setacciare la semola aiuta a far incorporare aria e rendere il nostro impasto più leggero e lavorabile. L’impasto deve essere sempre lavorato su di una spianatoia leggermente infarinata.
    Per renderlo ancora più soffice e alveolato e fare in modo che lieviti in verticale, potete fargli delle pieghe. VEDI QUI . Fatene almeno 3.
    Lasciate riposare sempre 1 oretta tra una piega e l’altra.
    Consiglio sempre di metterlo nel forno acceso con sola lucina cosi da favorire la lievitazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 950 times, 1 visits today)

Pubblicato da Sonia Lunghetti

Una mamma ai fornelli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.