Pasta con panna e pollo

La” Pasta con panna e pollo” è un primo piatto completo nutriente e cremoso con la panna da cucina che si sposa con i bocconcini di pollo che hanno un gusto delicato e gradevole.

Tra i miei primi preferiti lo trovo stuzzicante la “Pasta con panna e pollo” che inoltre risolve anche il problema del secondo in quanto è anche un piatto unico.

I bocconcini di pollo rosolati nell’olio extravergine di oliva, con alloro la rendono ben aromatizzata.

Per questa ricetta è anche indicata anche la pasta del formato “Farfalle” o i “Rigatoni” oltre i “Fusilli.”

Pasta con panna e pollo
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Pasta (Formato fusilli) 300 g
  • Pollo (Preferibilmente petti di pollo) 400 g
  • Panna acida 200 ml
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Cipolline 2
  • Sale q.b.
  • Pepe nero (In polvere) q.b.

Preparazione

  1. Lessare al dente i fusilli in una pentola con acqua abbondante per circa nove/dieci minuti dal bollore.

  2. Nel frattempo dorare in una padella la cipolla e il petto di pollo a dadini nell’olio extravergine di oliva quattro/cinque cucchiai.

    Aggiungere l’alloro, il sale e una spruzzata di pepe, coprire con coperchio, rimestare ogni tanto e cuocere per sette/otto minuti.

  3. Versare la panna da cucina e spegnere la fiamma qualche secondo dopo perché non deve cuocere altrimenti si scioglie.

     

    Scolare la pasta e miscelare i fusilli e la crema con i bocconcini di pollo rosolati e profumati.

  4. Servire la pasta con panna e pollo nei piatti calda quando si è già tutti pronti seduti a tavola.

     

Pasta con panna e pollo

La “Pasta con panna e pollo” è una ricetta alquanto sbrigativa adatta anche e sopratutto per i bambini inappetenti che in questo modo, potranno mangiare il primo e il secondo contemporaneamente.

E’ un piatto digeribile in quanto la carne di pollo che fa parte delle carni bianche.

Le carni bianche sono infatti indicate specialmente per i bambini. per gli anziani e per gli ammalati.

Vedi anche su google+ le ricette di: LA CUOCA CHE RECUPERA

 

Precedente Mele cotogne al forno con miele Successivo Brodo di pollo leggero meno grasso e saporito

Lascia un commento

*