Crea sito

Cheesecake al limone senza cottura facile con panna e philadelphia

La cheesecake al limone senza cottura è veramente facile da preparare. Per la base ho usato dei biscotti secchi senza cioccolato, quelli che normalmente si usano per inzuppare nel latte la mattina a colazione non burrosi o con panna in quanto il burro sarà poi utilizzato per la base della torta. Questo dolce è molto indicato per l’estate per la sua gradita freschezza.

  • DifficoltàBassa
  • CostoAlto
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni10 persone
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 450 gBiscotti secchi
  • 170 gZucchero a velo
  • 500 mlPanna fresca liquida
  • 500 gFormaggio fresco spalmabile (Del tipo philadelphia)
  • q.b.Limoni (Per il succo e per decorare)
  • 200 gBurro

Strumenti

  • Robot da cucina
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. Sbricciolare i biscotti per la base dentro un robot da cucina e unirli al burro ammorbidito.

  2. Amalgamare con le mani fino a quando si ottiene un impasto umido e stendere in una tortiera a cerniera rivestita di carta da pane.  Mettere in frigo a raffreddare per una mezzora.

  3. In un contenitore amalgamare il formaggio morbido con lo zucchero a velo.

  4. Montare la panna con le fruste elettriche fino a quando diventa consistente e unirla con la crema di formaggio zuccherata.

  5. Spremere mezzo limone e versare nella crema morbida. Amalgamare con delicatezza con una paletta dal basso verso l’alto per non correre il rischio di far smontare la panna.

  6. Estrarre la base della torta dal frigorifero e versare la crema al limone. Con una paletta rendere uniforme e infine decorare con il limone.

  7. Per decorare potete grattugiare un limone e versare sopra e anche tagliare a fettine e poi dsiporre nel modo che vi piace di più.

    Rimettere la cheesecake al limone in frigo per almeno due ore prima di servirla.

Cheesecake al limone senza cottura facile con panna e philadelphia

La cheesecake senza cottura al limone è facile da preparare e peraltro anche molto fresca e golosa. Per questa torta consiglio dunque di usare dei limone non trattati. Se la torta avanza è opportuno consumarla non oltre due tre giorni e naturalmente dentro il frigorifero.

Considerato che in estate tutti gli alimenti che contengono burro, latte e uova sono soggetti a guastarsi subito.

Inoltre sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons