Crema pasticcera

La crema pasticcera ha origine francese ed è una preparazione fondamentale per la pasticceria. Gli ingredienti base sono, tuorli, latte, zucchero, farina e aromi. Le varianti usate sono proprio per la farina, che in alternativa si usano l’amido di mais o di riso, questo dipende dal tipo di consistenza che si vuole ottenere e da come si deve utilizzare. L’altra variante invece sono gli aromi, può essere limone, caffè, cacao, vaniglia, ecc. La crema pasticcera viene usata per farcire diversi tipi di dolci, dalle torte ai dolci lievitati Brioche col tuppo oppure Croissant sfogliati, o anche farcire Cannoli siciliani al posto della ricotta e molto altro. Ma con la crema si possono fare anche decorazioni o può essere un dolce al cucchiaio, magari con l’aggiunta di una ganasce al cioccolato. La preparazione è molto semplice.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

6 tuorli

50 g di amido di mais

500 ml di latte

140 grammi di zucchero

Una buccia di limone grattugiata, oppure vaniglia o vanillina

Strumenti

Passaggi

In un pentolino riscaldate il latte con gli aromi scelti.

In un’altro pentolino mettete i tuorli

Poi lo zucchero e mescolate.

Aggiungete l’amido di mais.

Quando il latte avrà sfiorato il bollore versatelo poco alla volta nei tuorli. Se avete aggiunto la buccia del limone, ricordatevi ti toglierla prima di versare il latte. Accendete la fiamma bassissima e girate.

La crema va sempre girata altrimenti si formeranno i grumi.

Ci vorranno all’incirca 10 minuti prima che la crema si addensi. Capirete che è il momento di spegnere quando la crema incomincia a ” scrivere”. Fate la prova con il cucchiaio di legno o frusta, mentre girate prendetene un po’ e muovetelo facendone cadere un po’, vi accorgerete che la crema rimarrà in superficie.

La crema è pronta!!

Versatela in un contenitore, copritela con pellicola a contatto e fatela raffreddare a temperatura ambiente.

Consiglio

Se volete la crema potete prepararla 1/2 giorni prima di utilizzarla. Se avanza conservatela in frigo coperta con pellicola per 3 giorni, oppure potete congelarla e quando vi servirà fatela scongelare in frigo e prima di utilizzarla potete passarla con il frullatore elettrico o minipimer.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!