Crea sito

Spaghetti di cetriolo in insalata

Gli spaghetti di cetriolo in insalata, arricchiti da cipolla, pomodori secchi, mandorle e briciole di taralli, sono un piatto leggero, senza cottura ed estremamente saporito.
Da quando ho scoperto che si possono fare gli spaghetti con le verdure li preparo molto spesso, specialmente in estate.
Non li uso, però, come primo piatto, ma come contorno sfizioso e colorato.
Se però volete rimanere super leggeri nulla vieta di mangiarli al posto della solita pasta asciutta.
Potete condirli come più vi piace, dal semplice sugo di pomodoro al tonno, molluschi e crostacei e quant’altro.
Vi consiglio di provarli anche con questo condimento vegano e super delizioso che vi propongo oggi.
Se vi state chiedendo come si fa a fare gli spaghetti di cetriolo o di altre verdure vi rispondo che è molto semplice.
Esistono degli attrezzini apposta che si chiamano spiralizzatori che funzionano come dei temperamatite e in pochi minuti creano tantissimi spaghetti.
Potete anche usare, se lo possedete, un pelapatate zigrinato che serve a tagliare a julienne.
Basterà passarlo per lungo sul cetriolo ed ecco pronti gli spaghetti. Risulteranno leggermente più corti, ma perfetti lo stesso.

Spaghetti di cetriolo in insalata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gcetrioli
  • 80 gcipolla
  • 60 gpomodori secchi sott’olio
  • 40 gmandorle
  • 100 gtaralli
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Lavate i cetrioli, spuntateli e sbucciateli.

    Create gli spaghetti con lo spiralizzatore o con il pelapatate per tagliare a julienne.

    Trasferiteli in una insalatiera.

  1. Spaghetti di cetriolo in insalata

    Sbucciate la cipolla e tagliatela prima a metà e poi a fettine sottili.

    Se non amate il suo sapore forte potete tenerla a bagno in acqua fresca per almeno una ventina di minuti.

    In questo modo diventerà meno pungente.

    Sgocciolate bene i pomodori secchi e tagliateli a pezzettini.

    Affettate le mandorle a fettine sottili o se preferite tritatele grossolanamente.

  1. Spaghetti di cetriolo in insalata

    Condire gli spaghetti di cetriolo con olio extravergine di oliva, sale e pepe e mescolare bene.

    Aggiungere le cipolle ben asciutte, i pomodori secchi e le mandorle.

    Infine sbriciolare sopra l’insalata i taralli creando delle grosse briciole.

    Mescolare ancora e servire immediatamente.

Qualche consiglio

Gli spaghetti di cetriolo in insalata vanno consumati immediatamente appena fatti. Se si aspetta troppo il cetriolo rilascerà molta acqua e i tarali perderanno la loro croccantezza.

Io ho scelto di sbucciare i cetrioli prima di creare gli spaghetti, ma se lo preferite, potete anche mantenere la buccia.

Potete usare le vostre cipolle preferite: di tropea, dorate e anche i cipollotti freschi.

Per un gusto ancora più deciso potete tostare leggermente le mandorle per cinque minuti in una padella antiaderente in modo che il loro sapore si sprigioni maggiormente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.