FOCACCIA TOSCANA

FOCACCIA TOSCANA – Ricetta di Piero Benigni – Croccante fuori, morbida dentro e buonissima, questa focaccia o schiacciata, come la chiamiamo in Toscana, conquista davvero tutti. Graditissima sulla tavola insieme al pane, si presta perfettamente anche per colazione, merenda, spuntini vari e festicciole, sia da sola che farcita con affettati, formaggi, pomodoro, salsiccia e altro ancora. Si fa in modo facile in circa 30 minuti più 3-4 ore per le varie levitazioni.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g farina 0
250 g farina 00
50 ml olio di oliva
300 ml acqua
8 g lievito di birra fresco
1 cucchiaino miele (o zucchero)
12 g sale fino (2 cucchiaini colmi)
q.b. sale grosso (per la finitura)
4 cucchiai olio di oliva (per teglia e finitura)

Per la focaccia toscana vi servono

Forno
Planetaria
Spianatoia
Bilancia
Boccale
Leccapentole
Teglia
Pennello
Griglia
Pellicola per alimenti
Tarocco in metallo
Ciotola

Con queste dosi potete fare la focaccia con la teglia in dotazione al forno o una della stessa misura. Se avete problemi usate una sola farina, meglio la 0. Usate un olio di oliva buono, perché ne sentirete sapore e profumo nella focaccia finita.

Misurate l’acqua a temperatura ambiente e scioglieteci il lievito di birra sbriciolato e il miele. Mischiate le farine nella ciotola, montatela in macchina e iniziate a impastare col gancio versando l’acqua. Lavorate per 4 minuti poi aggiungete il sale e fatelo incorporare bene per altri 2-3 minuti. Aggiungete l’olio e continuate ancora 2-3 minuti fino a quando l’impasto non sarà omogeneo e incordato al gancio. Smontate la ciotola, copritela con pellicola e mettetela a lievitare fino al doppio del volume, meglio il triplo, nel forno con la sola lampadina accesa. Ci vorranno 2-3 ore.

Quando l’impasto è lievitato buttatelo sulla spianatoia ben infarinata e lavoratelo per 3 minuti, facendo 2 pieghe in un senso e 2 nell’altro, poi pirlatelo (fateci una palla), copritelo con un panno e fatelo lievitare ancora 30 minuti. Passato questo tempo lavoratelo ancora per 1 minuto e passatelo nella teglia unta con 2 cucchiai d’olio di oliva. Allargatelo premendo con la punta delle dita fino a occupare tutta la teglia, poi copritelo con un panno e fatelo riposare ancora 30 minuti.

Passato questo tempo accendete il forno a 250° con calore sopra e sotto. Quando sarà caldo fate i buchetti sull’impasto con la punta delle dita senza sfondarlo e spennellatelo con 2 cucchiai di olio di oliva. Spolveratelo con un paio di pizzichi di sale grosso. Mettete la teglia direttamente sul fondo del forno, poi dopo 10-12 minuti passatela in posizione medio-alta e cuocete fino a colorazione beige come in foto. Sfornate e mettete su una griglia a raffreddare.

Questa focaccia si conserva 3-4 giorni in un sacchetto di plastica. Si può congelare, meglio già a porzioni, e dura 4 mesi nel freezer. In ogni caso, riscaldandola di nuovo in forno, sarà come appena fatta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.