PACCHERI CON ZUCCA CREMA DI PATATE E PISTACCHI

PACCHERI CON ZUCCA CREMA DI PATATE E PISTACCHI – Ricetta di Piero Benigni – Sfiziosi e intriganti, questi miei paccheri sono delicati, profumati e buonissimi. La crema di patate e la pochissima salsa di pomodoro legano divinamente i sapori, esaltando quello dolce e voluttuoso della zucca, mentre i pistacchi aggiungono la nota finale. Provateli, piaceranno a voi e ai vostri ospiti che li ricorderanno a lungo.

Paccheri con zucca crema di patate e pistacchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gpaccheri
  • 300 gzucca (mondata)
  • 200 gpatata
  • 2scalogni
  • 80 gprosciutto cotto
  • 60 gformaggio (parmigiano o pecorino)
  • 80 gpassata di pomodoro
  • 25 gpistacchi non salati (o granella)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1 ramettorosmarino
  • 3 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.pepe

Per i paccheri con zucca crema di patate e pistacchi vi serviranno

  • Fornello
  • Padella
  • Pentola
  • Tagliere
  • Coltello
  • Forchettone di legno
  • Bilancia
  • Grattugia
  • Batticarne o robot

RICETTA DI PIERO BENIGNI

Questi paccheri sono un piatto sfizioso e davvero buono che si fa facilmente: l’unica cosa che raccomando è di osservare le quantità date e di seguire il procedimento. Iniziate mettendo a lessare la patata in acqua fredda salata come quella della pasta. Tritate lo scalogno e mettetelo a soffriggere in padella a fuoco dolce con 3 cucchiai di olio di oliva. Sorvegliatelo e rimestatelo spesso, perché adora bruciarsi. Mentre la patata cuoce mondate la zucca e tagliatela a dadini di circa 1 cm di lato. Tritate il prezzemolo e il prosciutto cotto. Grattate il formaggio. Se non usate la granella pronta, tritate i pistacchi col robot da cucina oppure col batticarne, dopo averli messi dentro un sacchetto da surgelati.

Dopo circa 15 minuti lo scalogno sarà diventato tenero e trasparente. Aggiungete in padella la zucca col rametto di rosmarino intero e metà del prezzemolo tritato. Alzate il fuoco, bagnate con poca acqua e proseguite la cottura, bagnando ancora quando necessario. Quando la patata sarà cotta, sfatela con la forchetta o col passapatate e aggiungetela in padella. Rimestate per farla diventare una crema, aggiungendo ancora poca acqua. Quando la zucca sarà quasi cotta, tenera e con i dadini che iniziano ad arrotondarsi, aggiungete la passata di pomodoro, il prosciutto cotto e 3/4 della granella di pistacchi.

Togliete il rametto di rosmarino. Mettete a punto di sale, tenete il condimento ben fluido e aspettate che la zucca sia pronta per aggiungere i paccheri scolati al dente. Terminate la cottura in padella, rimestando e saltandoli. Quando saranno pronti, mi raccomando ben fluidi, spengete il fuoco e aggiungete il formaggio grattato, rimestate per farlo fondere e servite senza indugio, spolverando sui piatti altro prezzemolo, un pizzico di granella di pistacchi e un po’ di formaggio. Ci sta bene anche del pepe.

Buon appetito!
  1. I pistacchi tritati col batticarne

  2. Paccheri con zucca crema di patate e pistacchi

    Gli ingredienti tritati

  3. La zucca aggiunta quando lo scalogno è pronto

  4. Paccheri con zucca crema di patate e pistacchi

    La zucca a fine cottura

  5. Paccheri con zucca crema di patate e pistacchi

    Si spadellano i paccheri: notate la fluidità del condimento

Questi paccheri si conservano per 2 o 3 giorni in frigorifero dentro un contenitore chiuso o protetti con pellicola da cucina. Sconsiglio di surgelarli.

Se la ricetta ti piace, clicca QUI e metti il tuo MI PIACE sulla homepage di Facebook :
per me è molto importante e tu riceverai le nuove ricette. Grazie!
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.