Crea sito

Pesto ricetta

Pesto ricetta

Avvertimento: questo non è un pesto come tutti gli altri ma è preparato con i rapanelli 🙂

Tempo fa ho avuto il piacere di conoscere personalmente la famosa scienziata ambientale @Lisa Casali da cui ho appreso ed imparato che nulla si spreca in cucina, ma proprio nulla credetemi.

Conoscevo già Lisa grazie ai suoi libri da cui ho preso spunto in diverse occasioni ma, incontrarla di persona è stata un’occasione per approfondire alcuni temi particolari in riferimento all’utilizzo degli ingredienti in cucina.

Tornando ora alla mia ricetta super rapida del pesto per una spaghettata espressa ecco: quando acquisto i rapanelli, con le loro splendide foglie verde smeraldo (o quasi) preparo un ottimo pesto, molto simile a quello classico fatto con il basilico ma dal sapore più deciso e accattivante.

Volendo, oltre alle foglie di rapanello è possibile aggiungere anche qualche foglia di basilico per donare un profumo in più.

Provate anche voi e poi mi farete sapere 🙂

Pesto ricetta
  • Preparazione: 5
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • foglie di rapanello 1 mazzetto
  • pinoli 20 g
  • mandorle 20 g
  • Grana Padano DOP 50 g
  • Pecorino romano 20 g
  • Olio extravergine d'oliva 50-80 ml
  • Sale qb

Preparazione

  1. Pesto ricetta

    Per prima cosa grattugiare i formaggi.

    In un mixer tritare i pinoli e le mandorle.

  2. Pesto ricetta

    Aggiungere le foglie di rapanello lavate ed asciugate, i formaggi, il sale e frullare aggiungendo l’olio a filo fino ad ottenere una salsa.

  3. Pesto ricetta

    Condire gli spaghetti cotti al dente eventualmente allungando la salsa con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta (facoltativo).

Note

Bene, dopo una bella salsina per la pastasciutta ora passiamo ad una salsa per la seconda portata 🙂

Per tornare alla HOME

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.