Zucchine al forno con pomodori, provola e pangrattato

Una ricetta estiva semplicissima e molto sfiziosa, zucchine al forno con pomodori, provola e pangrattato, leggere e veloci da realizzare! Dopo aver tagliato le zucchine, le ho “panate” con olio extravergine e pangrattato aromatizzato, le ho messe in forno pochi minuti, ho aggiunto pomodorini e provola, infine le ho rimesse in forno a gratinare.

Provate anche voi questa idea contorno gustosissima, e se vi va date un’occhiata anche a queste proposte:

zucchine al forno con pomodori provola e pangrattato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

2 zucchine
100 g pomodorini
60 g provola
q.b. pangrattato
parmigiano grattugiato (facoltativo)
erbe aromatiche (prezzemolo, basilico, origano o altre a piacere)
olio extravergine d’oliva
sale
155,38 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 155,38 (Kcal)
  • Carboidrati 8,23 (g) di cui Zuccheri 4,06 (g)
  • Proteine 10,96 (g)
  • Grassi 9,25 (g) di cui saturi 5,39 (g)di cui insaturi 2,75 (g)
  • Fibre 1,53 (g)
  • Sodio 482,50 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Affettatrice o mandolina
Teglia da forno
Carta forno

Preparazione

Lavate le zucchine, privatele delle estremità e tagliatele a fettine regolari (spesse circa 4-5 mm), nel senso della lunghezza. Vi consiglio di utilizzare l’affettatrice, se l’avete, oppure una mandolina.

Mescolate in un vassoio un paio di cucchiai di pangrattato, poco parmigiano se lo gradite, un pizzico di sale e una manciata di erbe aromatiche secche a piacere.

Ungete le fettine di zucchina con olio extravergine, da entrambi i lati.

Passatele poi nel pane aromatizzato, cercando di farlo aderire il più possibile.

Sistemate le fettine panate su una teglia larga, rivestita con carta forno.

Mettetele in forno ventilato a 180° per circa 15 minuti.

Nel frattempo, tagliate la provola a cubetti, lavate e tagliate a pezzi i pomodorini.

Trascorsi i minuti, togliete la teglia dal forno e distribuite sulle zucchine i pomodori e la provola. Ungete con poco olio e rimettete in forno per 5-10 minuti, sempre a 180° oppure sotto il grill.

Quando il formaggio si sarà sciolto e le zucchine saranno gratinate, toglietele dal forno e trasferitele su un vassoio.

Le zucchine al forno con pomodori, provola e pangrattato sono pronte! Servitele aggiungendo a piacere qualche foglia di basilico fresco.

zucchine gratinate con pomodori e provola

Note e varianti

Potete aromatizzare il pangrattato con parmigiano, aglio in polvere, peperoncino, spezie a piacere, erbe a vostro gusto. Potete aggiungere, oltre ai pomodori e alla provola, dei filetti di alici, delle olive o dei capperi.

Io ho utilizzato pomodorini gialli e rossi, ma vanno bene anche i pomodori grandi, purché togliate i semi interni.

Potete utilizzare anche le zucchine tonde, tagliandole a rondelle.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.
In questo contenuto sono presenti link sponsorizzati di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.