Grissini rustici semplici (Big fat breadsticks)

Una ricetta semplicissima e molto sfiziosa, che ho visto realizzare tempo fa da Lorraine Pascale nella sua trasmissione televisiva. In realtà non si tratta di grissini come li intendiamo noi di solito, ma di filoncini (frustine) di pane morbidi dentro e croccanti in superficie. Al di là della traduzione inesatta, vi assicuro che sono gustosissimi e si preparano davvero in poco tempo. Io li ho conditi in due modi leggermente diversi, ma si possono insaporire a piacere… provate anche voi i grissini rustici semplici!

Ecco altre gustose idee:

grissini rustici semplici
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo45 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12 grissini
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Per l’impasto

450 g farina Manitoba
7 g lievito di birra disidratato
250 g acqua (tiepida)
7 g sale fino (un cucchiaino e mezzo)

Per condire

olio extravergine d’oliva
sale di Maldon (o sale grosso)
pepe nero
semi di sesamo
erbe aromatiche (secche)
136,78 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 136,78 (Kcal)
  • Carboidrati 25,66 (g) di cui Zuccheri 0,59 (g)
  • Proteine 5,33 (g)
  • Grassi 1,30 (g) di cui saturi 0,12 (g)di cui insaturi 0,03 (g)
  • Fibre 0,93 (g)
  • Sodio 226,98 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 50 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Planetaria
Carta forno
Pellicola per alimenti
2 Teglie da forno

Preparazione

Versate nella planetaria la farina e il lievito secco. Azionate il gancio a uncino e versate a filo l’acqua (leggermente tiepida).

Quando l’acqua sarà stata assorbita, unite un cucchiaino e mezzo di sale fino e continuate ad impastare a media velocità per 4-5 minuti. Otterrete un impasto morbido e liscio, che non deve appiccicare.

Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e suddividetelo in 12 palline da circa 60 g ciascuna (1).

Allungatele con le mani formando dei filoncini. Tagliateli longitudinalmente lasciando però unita una delle estremità. Quindi intrecciate le due strisce formando una treccia, come vedete in foto (2).

Sistemate le trecce su 2 teglie rivestite di carta forno e ricopritele con pellicola leggermente oliata (in modo che non si attacchi).

Lasciate lievitare nel forno spento per 30-45 minuti.

Quando i grissini si saranno gonfiati, ungete la superficie spennellando con olio extravergine (a cui potete aggiungere un goccio di acqua).

Io ho condito le due teglie in modo diverso. Nella prima teglia, ho cosparso i grissini con fiocchi di sale Maldon (o sale grosso) e pepe nero macinato, come nella ricetta originale.

Nella seconda teglia ho condito i grissini con sale, semi di sesamo ed erbe aromatiche miste (3). Potete comunque condire tutti i grissini nello stesso modo, se volete fare più in fretta.

Ora potete passare alla cottura: mettete i grissini rustici in forno statico a 200° e lasciateli cuocere per circa 25 minuti, finché saranno dorati in superficie (4-5).

A seconda delle caratteristiche del vostro forno, potete cuocere una teglia alla volta oppure le due teglie insieme. Regolate come sempre i tempi e la temperatura in base al forno.

I vostri grissini rustici semplici sono pronti, gustosi e profumati, ottimi da servire al posto del pane!

fruste di pane

Note e consigli

Se non volete fare le trecce, potete lasciare i filoncini così come sono, lisci.

Se non avete la planetaria, potete impastare a mano. Vi occorrerà solo qualche minuto in più per lavorare l’impasto.

Se vi avanzano, potete congelare i grissini (già cotti) e scaldarli in forno quando vi servono.

Potete insaporirli in superficie con semi, erbe o spezie a piacere.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.
In questo contenuto sono presenti link sponsorizzati di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.