Polpette di quinoa e spinaci

Dopo un po’ di tempo torno a proporvi una ricetta con la quinoa, un ingrediente davvero ottimo e versatile, che si può preparare in tanti modi diversi. Questa volta ho realizzato delle sfiziose polpette di quinoa e spinaci… sono semplici, leggere e gustosissime, ottime come antipasto o come secondo vegetariano! Provatele anche voi, il procedimento è molto facile, e in fondo trovate come sempre le varianti e qualche consiglio in più.

polpette di quinoa e spinaci
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni16 polpette
  • Metodo di cotturaForno
165,15 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 165,15 (Kcal)
  • Carboidrati 22,62 (g) di cui Zuccheri 2,15 (g)
  • Proteine 7,65 (g)
  • Grassi 4,85 (g) di cui saturi 1,42 (g)di cui insaturi 2,25 (g)
  • Fibre 4,35 (g)
  • Sodio 207,45 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 90 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 100 gquinoa
  • 120 gspinaci (già puliti)
  • 1uovo (medio)
  • 1 fettapancarrè (o pane morbido in cassetta)
  • q.b.pangrattato
  • 1 spicchioaglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Strumenti

  • Teglia bassa da forno
  • Tegame
  • Padella
  • Ciotola

Preparazione

  1. Sciacquate la quinoa in acqua corrente, aiutandovi con un colino a maglie strette.

    Scaldate un tegame con un filo di olio, aggiungete la quinoa e tostatela per qualche istante, girandola con un cucchiaio di legno.

    Ricopritela poi con acqua bollente salata, per circa il doppio del suo volume.

  2. Cuocete la quinoa mescolando di frequente (come se fosse un risotto). Sarà pronta dopo circa 15 minuti, quando avrà assorbito tutto il liquido. Se vedete che si asciuga troppo in fretta, bagnate con altra acqua calda.

  3. In un’altra padella, cuocete gli spinaci con un filo di olio extravergine, uno spicchio d’aglio e un pizzico di sale. Basteranno pochissimi minuti, giusto il tempo di farli ammorbidire.

    Una volta cotti, strizzateli bene e tritateli grossolanamente.

  4. Prendete ora una ciotola e metteteci la quinoa, gli spinaci, il pane tritato finemente e l’uovo sbattuto.

    Regolate di sale se necessario e mescolate tutti gli ingredienti. Aggiungete 2 o 3 cucchiai di pangrattato fino a raggiungere la consistenza per poter formare delle polpette.

  5. polpette di quinoa al forno

    Con le mani, formate le vostre polpette: io per cambiare un po’ ho fatto dei cubetti, ma potete farle di forma classica rotonda oppure un po’ schiacciate… l’importante è che siano di dimensioni omogenee.

    Sistemate le polpette su una teglia rivestita con carta forno, poi ungetele leggermente in superficie.

  6. polpette di quinoa con spinaci

    Mettete le polpette di quinoa in forno ventilato a 190°, e fatele cuocere per 20 minuti circa, girandole dopo metà tempo. Sfornatele quando saranno dorate e un pochino croccanti.

    Le vostre polpette di quinoa e spinaci sono pronte per essere servite!

  7. Note:

    Potete cuocere la quinoa anche lessandola in abbondante acqua bollente, o seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Io preferisco cuocerla come un risotto, perché trovo che la consistenza e il sapore risultino migliori.

    Potete utilizzare anche delle biete, o degli spinaci surgelati.

    PROVATE ANCHE QUESTE RICETTE:

    Insalata di quinoa con tonno e verdure

    Polpette di spinaci e carne macinata

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!

Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.