Crea sito

Pasta e lenticchie con patate

Una zuppa densa e saporita, un piatto della tradizione sostanzioso e semplice da preparare, perfetto per le serate fredde. Ho arricchito la minestra di pasta e lenticchie con patate, pancetta e rosmarino, per renderla ancora più gustosa. Potete servire questo piatto più asciutto o più brodoso, a seconda di come lo preferite… sarà comunque buonissimo…provate anche voi questa facilissima ricetta e fatemi sapere se vi è piaciuta!

pasta e lenticchie con patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 90 gpasta
  • 100 glenticchie
  • 1patata
  • 40 gpancetta affumicata
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • Mezzacipolla
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro (oppure 2 cucchiai di passata di pomodoro)
  • q.b.brodo vegetale
  • 1 fogliaalloro
  • 1 ramettorosmarino
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Strumenti

  • Pentola
  • Colino
  • Tagliere

Preparazione della pasta e lenticchie

  1. Tritate finemente sedano, carota e cipolla e fateli soffriggere in un tegame con un filo di olio extravergine e la pancetta tagliata a cubetti o a striscioline.

    Sciacquate le lenticchie in acqua fredda e aggiungetele al soffritto. Io utilizzo lenticchie umbre, sono molto piccole, hanno la buccia sottile, e non necessitano di ammollo.

  2. Fate tostare le lenticchie per qualche secondo, unite l’alloro e coprite il tutto con abbondante brodo vegetale bollente.

    Fatele cuocere a tegame coperto e fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto.

    Dopo una ventina di minuti aggiungete la patata privata della buccia e tagliata a cubetti e il concentrato di pomodoro. Se vedete che la minestra si asciuga troppo, bagnate con altro brodo.

  3. Quando le lenticchie saranno tenere (serviranno 40-45 minuti dall’inizio), aggiustate di sale e buttate la pasta, aggiungendo un altro po’ di brodo bollente in modo che possa cuocere bene.

  4. Tritate finemente il rosmarino e mettetelo nella pasta e lenticchie, quindi portate a cottura mescolando di frequente e facendo addensare la zuppa a vostro gusto.

  5. La pasta e lenticchie è pronta per essere servita, distribuitela nei piatti aggiungendo un filo di olio a crudo e una macinata di pepe.

    NOTE: per una versione vegetariana, potete tranquillamente omettere la pancetta, la zuppa sarà comunque gustosissima. Potete utilizzare il formato di pasta che preferite, dai classici ditaloni alla pasta mista che vedete in foto.

Provate anche la Pasta e piselli, semplicissima e genuina!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o su Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.