Crea sito

Alici marinate

Una ricetta tradizionale, della quale esistono moltissime versioni… ho preparato le alici marinate di recente, insieme agli spaghetti che vi proporrò prossimamente. Come avrete capito le alici mi piacciono moltissimo perché sono gustose, versatili, fanno bene alla salute e sono anche molto economiche. L’importante, soprattutto se le utilizziamo in ricette che non prevedono cottura come in questo caso, è che siano freschissime!

alici_marinate2

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr circa di alici
  • aceto di vino bianco
  • succo di limone
  • sale
  • peperoncino
  • olio extra vergine di oliva
  • origano
  • mentuccia
  • 2 spicchi d’aglio

Preparazione delle alici marinate:

Come prima cosa dovete pulire le alici, è noioso ma si deve per forza fare… Dopo aver tolto loro la testa e averle eviscerate, lavatele sotto acqua corrente aprendole a libro e tamponatele delicatamente con carta da cucina.

Disponetele a strati in un recipiente di vetro o di plastica e ricoprite ogni strato con l’aceto, la quantità dipende molto dalla grandezza del contenitore e da quanti strati farete, dovrebbero comunque bastarvi 100 ml. Cercate se possibile di utilizzare un aceto di qualità, se come me avete la fortuna di poter disporre di aceto fatto in casa la ricetta ne guadagnerà molto in sapore. Coprite il recipiente e mettetelo in frigorifero.

Lasciate le alici sotto aceto per circa 3 ore, a questo punto dovrebbero aver perso il colore rossastro ed essere praticamente bianche. Scolatele dal liquido senza però sciacquarle o strizzarle. Prendete un altro recipiente (non di metallo), disponete uno strato di alici, salatele e cospargetele con qualche pezzetto di aglio, peperoncino a piacere, qualche goccia di succo di limone, una spolverata di origano e 2-3 foglioline di mentuccia, infine ricoprite con olio extra vergine. Andate avanti con gli strati fino a che non avrete terminato le alici e fate in modo che il tutto sia ricoperto di olio evo.

Riponete il contenitore in frigorifero e lasciate insaporire per almeno 6-8 ore, è consigliabile preparare le alici marinate la sera prima in modo che possano riposare l’intera notte. Servitele come antipasto non troppo fredde, accompagnandole ad altri antipasti di mare oppure con pane bruschettato.

Come avete visto, questa ricetta non prevede cottura al forno o in tegame, le alici marinate si “cuociono” solamente rimanendo a contatto con liquidi acidi.

 

 

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

4 Risposte a “Alici marinate”

  1. Ciao,
    le ho fatte la scorsa settimana…ottime. Perfetta la “cottura”.Non le avevo mai fatte , con la tua ricetta ci sono riuscita al primo colpo. Grazie bravissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.