Crea sito

Sfrappole Bolognesi

272views {views}
Print Friendly, PDF & Email

Sfrappole Bolognesi, nel resto d’Italia cenci, frappe, chiacchiere, crostoli ecc. ecc. tanti nomi ma tutte ricette molto simili. L’ Emilia è molto conosciuta per un Carnevale molto importante anche se dopo il terremoto qualcosa è cambiato, il Carnevale di Cento che dista circa 25 km da Bologna e da dove abito, è l’unico Carnevale riconosciuto gemellato con Rio de JaneiroBologna che di carnevali oltre a quello che ho appena citato ne ha tanti altri, quasi uno in ogni comune poteva non avere la propria ricetta di Sfrappole? Sfrappole Bolognesi

 

Sfrappole Bolognesi

Ingredienti:

  • Tuorli d’uovo n. 3
  • Zucchero n. 1 cucchiaio
  • Liquore d’anice n. 1 cucchiaio (o rum o limoncello)
  • Limone n. 1 non trattato
  • Burro g. 100
  • Farina g. 500
  • Latte 100 ml.
  • Olio per friggere lt. 2 (ideale sarebbe l’arachidi)
  • Zucchero a velo per spolverizzare

Procedimento:

In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero poi aggiungere il liquore, la scorza di limone grattugiata, il burro fuso e raffreddato continuando sbattere.

Incorporare anche la farina precedentemente setacciata e il latte.

Lavorare molto bene l’impasto e lasciarlo riposare per almeno 1/2 ora coperto con una ciotola a campana.

Tirare la pasta con il matterello oppure con la macchinetta, molto sottile circa ad 1 mm. spessore.

Tagliare con la rotella dentata in strisce lunghe 12 cm. e larghe 8 cm.

In una pentola capiente mettere l’olio e portare sul fuoco, appena si vede qualche bollicina fare la prova con un pezzettino di pasta per testare la temperatura, se sfrigola la temperatura è giusta.

Friggerne poche per volta sia perchè prendono subito colore per la presenza dello zucchero e delle uova sia per non abbassare la temperatura dell’olio.

Scolarle stendendole in un piatto capiente coperto di carta assorbente.

Appena raffreddate spolverarle di zucchero a velo.

taglio

Buon Carnevale!

Consiglio: Io sostituisco il burro e il latte con stesso quantitativo di panna fresca cioè gr.200. Il liquore è molto importante perchè non permette l’assorbimento dell’olio in frittura, quindi anche se le mangiano i bambini non preoccupatevi l’alcool evapora ad alta temperatura.

Se ti interessano ci sono anche altre ricette di carnevale

 

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social: 

Facebook  Pinterest   Google+  Twitter  Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.