Crea sito

Polpo in Carpaccio

Print Friendly, PDF & Email

Polpo in Carpaccio, un’antipasto molto raffinato con un gusto delicato. Una ricetta un pò lunghina ma ne vale la pena, sembra una ricetta molto complicata invece non lo è affatto, anzi è semplice e comoda da preparare perchè permette di prepararla in anticipo e condirla al momento. Una ricetta che si presta molto nei mesi caldi per le cene all’aperto ma anche come antipasto in un pranzo importante, non è certo un piatto che si prepara ogni giorno…

polpo-in-carpaccio2

Polpo in Carpaccio

Ingredienti per 4/6 persone

  • kg.1 di Polpo fresco
  • q.b. di Olio e.v.o
  • Aglio e Prezzemolo a piacere
  • nr. 2 Limone

Procedimento:

Come prima cosa procuratevi una bottiglia di plastica vuota, quella del latte fresco oppure dell’acqua minerale.

Tagliarla in alto togliendogli la parte dell’imboccatura, pareggiatela e fategli qualche buco nel fondo con un coltellino.

Mettere a bollire un paio di litri di acqua in una pentola molto capiente.

Pulire il polpo svuotando la sacca, togliendo l’occhio centrale e lavarlo molto bene.

Metterlo sopra ad un tagliere e con un batticarne  dare dei bei colpetti in tutti i tentacoli, poi  metterlo a bagno ben coperto dall’acqua e mettere dentro anche una tazza di ghiaccio, tutto questo servirà ad intenerirlo.

Nella pentola quando l’acqua bolle  mettere un pò di sale, un cucchiaio di aceto di mele, 2 foglie di alloro, metterci dentro il polpo e far bollire a fuoco moderato per 60 minuti.

Lasciarlo raffreddare nell’acqua di cottura.

Scolarlo e sopra ad un tagliere, tagliare i tentacoli dalla sacca ma lasciandoli interi.

Mettere i tentacoli uno alla volta dentro la bottiglia di plastica sistemandoli in circolo e pressandoli riempiendo tutti i vuoti il più possibile.

Quando il polpo è tutto dentro la bottiglia fare dei tagli in verticale all’eccesso e chiudere i lembi ben stretti.

Fasciarla molto bene con della pellicola senza però chiudere la parte inferiore dove avete fatto i buchi perchè da essi dovrà uscire il liquido.

Mettere la bottiglia dentro ad un’altro recipiente o barattolo per raccogliere il liquido e riporlo in frigo almeno per tutta la notte o anche più.

Al momento di servirlo tagliare la bottiglia delicatamente.

Affettarlo possibilmente con l’affettatrice oppure con un buon coltello da prosciutto il più sottile possibile ma la fetta intera.

Spremere un limone, metterlo in una ciotola, aggiungere l’olio e con una forchetta sbattere fino a farla diventare una salsina ben omogenea.

Cospargere il polpo con la salsina, il prezzemolo, pepe fresco se piace e guarnire con il limone.

Prova anche ciambella di riso piselli e salmone

Grazie per essere passata/o e alla prossima ricetta!

*Se ti piacciono le mie ricette clicca Quì poi metti mi “Mi Piace” per restare sempre aggiornata/o automaticamente con le nuove ricette.

Ti potrebbero interessare altre ricette?

2 Risposte a “Polpo in Carpaccio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.