Crea sito

Alici in guazzetto

Print Friendly, PDF & Email

Alici in guazzetto, si servono come antipasto ed è una ricetta che chi non ama il pesce crudo apprezzerà molto perchè le acciughe sono bollite. Molto facili da fare e anche comode in quanto si possono preparare anche il giorno precedente e lasciarle marinare in frigo. Sono ottime servite come antipasto sia che si mangi il pesce ma anche se si ha un menù di carne.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gAlici
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 2 spicchid’Aglio
  • 2Limoni (solo succo)
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • gPepe

Preparazione

  1. Squamare le alici, pulirle internamente e lavarle velocemente con molta delicatezza.

  2. Portare a bollore 1 lt. di acqua in una pentola capiente, appena raggiunge il bollore aggiungere il succo di un limone, poi successivamente le alici e far cuocere per un minuto.

  3. Scolarle mettendole con delicatezza sopra ad un vassoio coperto con un tovagliolo lasciandole raffreddare.

  4. Pulire le alici togliendo la testa e la lisca dividendole in due filetti, poi disporle sopra ad un piatto largo che le possa contenere tutte stese.

  5. Pulire, lavare, asciugare e tagliare a coltello il prezzemolo e l’aglio. Mettere in una ciotola il succo del limone rimasto, aggiungere l’olio e sbattere con una forchetta per emulsionare.

  6. Spolverare i filetti di alici con il pepe, aggiungere il prezzemolo, l’aglio quindi irrorare con l’emulsione di olio e limone.

  7. Coprire immediatamente con una pellicola e riporre in frigorifero fino all’utilizzo, se piace si può mettere anche qualche pezzettino di peperoncino.

  8. Al momento di servire le Alici in guazzetto aggiungere una macinata di pepe fresco e qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

  9. Prova anche:

    Acciughe marinate

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social:  Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.