Piegare un tovagliolo a forma di rosa

Oggi vi mostro come piegare un tovagliolo a forma di rosa. È davvero facilissimo e non serve nemmeno il ferro da stiro ad ogni piega come spesso succede quando si vogliono ottenere altre forme. Quindi se dovete apparecchiare bene la vostra tavola per una cena con ospiti, questa potrebbe essere un’idea carina.


come piegare un tovagliolo a forma di rosa

COME PIEGARE UN TOVAGLIOLO A FORMA DI ROSA

 

Allora vediamo subito come procedere!

Prima di tutto, piegare il tovagliolo a metà ottenendo un grosso triangolo.

Ripiegare il tovagliolo partendo dalla base del triangolo tre o quattro volte (dipende molto da quanto è grande il tovagliolo) fino a raggiungere la metà del triangolo stesso.

A questo punto, cominciare ad arrotolare l’estremità destra del tovagliolo fino a raggiungere l’estremità opposta.

piegare il tovagliolo a forma di rosa

Una volta arrotolata tutta la base, infilare l’estremità sinistra nell’anello che si sarà formato sul fondo.

Mettere in piedi il tovagliolo, prendere le due punte e tirarle delicatamente, una verso destra e una verso sinistra.

Ora capovolgere il tovagliolo e cercare di stabilizzare il bocciolo della rosa tra le due foglie che si sono formate.

piegare un tovagliolo a forma di rosa 2

Vi garantisco che piagare un tovagliolo a forma di rosa è un’operazione più facile a farsi che a dirsi. Prendete il primo tovagliolo che vi capita tra le mani e provate anche voi!

In ogni caso qui vi metto anche un video che ho fatto:


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Dessert alla pesca e amaretti Successivo Zucchine ripiene al forno

2 commenti su “Piegare un tovagliolo a forma di rosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.