Crema al pistacchio

Cosa bolle in pentola oggi? Una crema al pistacchio effetto wow! Però non bolle in pentola ma nel Bimby. Si tratta, infatti, di una ricetta realizzabile con questo elettrodomestico. Io l’ho preparata nel corso di un evento online chiamato appunto “Facciamo insieme la crema spalmabile di pistacchio“. Chi aveva aderito a questa simpatica iniziativa, doveva cucinare e postare, man mano, le foto dei vari passaggi della ricetta. Al termine, tutti abbiamo messo anche la foto del risultato finale. È stato divertente e molto piacevole. Ma la cosa davvero stupefacente è quanto sia buona questa cremina. Se poi pensiamo che non contiene nemmeno il tanto ormai demonizzato olio di palma, ci piace ancora di più, vero? Allora non perdetevela! Cercate tutti gli ingredienti e provatela quanto prima.


crema al pistacchio Bimby

CREMA AL PISTACCHIO

crema al pistacchio

INGREDIENTI

  • 80 g di zucchero semolato
  • 100 g di pistacchi NON salati (pesati senza guscio)
  • 150 g di cioccolato bianco di ottima qualità
  • 100 ml di latte
  • 50 ml di olio di semi di mais

NOTA

Se non riuscite a trovare i pistacchi non salati, non dovrete fare altro che sgusciare quelli normali (molto più facili da trovare) e buttarli in acqua bollente. Fateli bollire per 1 minuto, poi scolateli e adagiateli sopra ad un canovaccio. Chiudetelo e strofinate i pistacchi al fine di eliminare la pellicina. Una volta puliti, tostateli in forno preriscaldato a 100° per 15/20 minuti oppure in padella a fuoco dolce. In quest’ultimo caso vanno mescolati spesso. Attenzione: vanno lasciati raffreddare completamente prima di poterli frullare.

PROCEDIMENTO

Mettere lo zucchero nel boccale: polverizzare (20 sec. vel. 7).

Aggiungere i pistacchi e tritarli fino a ridurli in farina (20 sec. del 8).

crema-al-pistacchio-procedimento-1

Unire anche il cioccolato bianco a pezzi: tritare di nuovo il tutto (20 sec. vel. 8).

crema-al-pistacchio-procedimento-2

Infine mettere il latte e l’olio: cuocere (10 minuti, 50°, vel. 3).

crema-al-pistacchio-procedimento-3

A cottura ultimata, versare la crema al pistacchio in un vaso di vetro con chiusura ermetica. Lasciarla raffreddare prima di metterla in frigorifero. Se pensate di conservarla a lungo, sterilizzate il vasetto prima di riempirlo di crema. In casa mia non è stato necessario perché è sparita alla velocità della luce.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Creme per pandoro e panettone Successivo Polpette di riso e verdure

4 commenti su “Crema al pistacchio

  1. Stefania il said:

    Avendo un nipote vegano che va pazzo per i pistacchi come posso sostituire il cioccolato bianco? Per il latte mettere quello di so o di mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.