Crea sito

Zuppa saporita di lenticchie

Zuppa saporita di lenticchie, ricette con lenticchie, Ortaggi che passione by Sara

La zuppa saporita di lenticchie è una dolce coccola. Una minestra perfetta per le serate fredde.

In Italia la coltivazione delle lenticchie è diffusa soprattutto negli altipiani dell’Italia centrale. Le lenticchie sono i semi di una pianta erbacea annuale. Dopo la raccolta, la pianta delle lenticchie viene fatta essiccare al sole per almeno un paio di giorni, quindi viene percossa per raccoglierne i semi.

Zuppa saporita di lenticchie Ortaggi che passione by Sara

Zuppa saporita di lenticchie

 

STAGIONALITA‘  tutto l’anno

Difficoltà: facile

Tempo di ammollo:  da mezz’ora a 2 ore (non è necessario)*

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura:  circa 30 minuti

* aspetti positivi dell’ammollo:  diminuisce il tempo di cottura, garantisce un’uniformità di cottura,  aumenta la digeribilità del legume…

 

Ingredienti per 6 persone

  • 250 g di lenticchie (io, giganti)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 litro di brodo
  • 1 foglia d’alloro secco
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • peperoncino rosso q.b. (facoltativo)
  • poco sale

Zuppa saporita di lenticchie, ricette con lenticchie, Ortaggi che passione by Sara

Procedimento

Lavare sotto l’acqua corrente le lenticchie per togliere le eventuali impurità. Se avete tempo metterle in ammollo.

Preparare il brodo caldo.

Lavare e tagliare le verdure a piccoli dadini: cipolla, carota e sedano. Lavare e schiacciare l’aglio.

In un tegame capace, soffriggere le verdure con un filo d’olio extravergine d’oliva e poco brodo.

Aggiungere l’aglio tritato e il peperoncino. Stufare il tutto per una decina di minuti, all’occorrenza aggiungere altro brodo caldo.

Aggiungere le lenticchie e l’alloro e fare insaporire per pochi minuti.

Aggiungere il restante brodo e continuare la cottura per circa 20 minuti.

Aggiustare di sale solo a fine cottura.

Servire la zuppa saporita di lenticchie calda accompagnata con del pane tostato e un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo.

I suggerimenti di Sara

Riscaldata il giorno dopo questa zuppa è ancora più buona.

 

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su facebook

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.