Crea sito

Strudel salato veloce per una cena gustosa

strudel salato veloce ricette facili

Lo strudel salato veloce è una modo per preparare una torta salata facile, sostanziosa e molto saporita. Ricetta senza lievito e senza uova.

Per questa versione ho utilizzato delle verdure invernali ma a breve voglio fare delle varianti con degli ortaggi estivi. Seguimi sulla mia pagina facebook per rimanere aggiornato sulle mie nuove ricette.

STAGIONALITA’ della VERZA:  da settembre ad aprile
STAGIONALITA’ dei porrida settembre a maggio

strudel salato veloce senza lievito
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 – 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Strudel salato veloce

Ingredienti per l’impasto dello strudel salato veloce

  • 230 gFarina tipo 1 (o altra farina a disposizione, anche mista)
  • 35 gOlio extravergine d’oliva (o di riso o di semi di arachidi)
  • 115 gAcqua
  • 1 cucchiainoSale fino

Ingredienti per il ripieno con la VERZA

  • 300 gVerza
  • 150 gFormaggio*
  • 100 gSalame (o speck, pancetta affumicata, prosciutto cotto, bresaola…)

Ingredienti per il ripieno con i PORRI

  • 250 gPorri
  • 150 gFormaggio
  • 100 gTonno (o salmone affumicato)

Ingredienti per il decoro (facoltativi)

  • q.b.Semi di sesamo (o di papavero o di chia)
  • 1 cucchiainoOlio di semi (o extra vergine di oliva)

Strumenti

  • Ciotola
  • Forchetta
  • Mattarello
  • Carta forno (o tappetino in silicone da forno)

Strudel salato veloce

Prima di tutto cuocere le verdure scelte per permettergli di raffreddarsi.

Preparare l’impasto

  1. In una ciotola: porre 230 g di farina, 35 g di olio, 115 g di acqua e il sale. Mescolare inizialmente con una forchetta e poi con le mani. All’occorrenza aggiungere altra acqua o farina per ottenere un panetto liscio ed elastico.

    Trasferire l’impasto sul piano di lavoro e su della carta forno, leggermente infarinata, stenderlo con un mattarello fino a formare un rettangolo grande come la leccarda da forno.

    Bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta.

    Accendere il forno statico a 180°.

ripieno con la VERZA, formaggio e salame

  1. Strudel salato veloce con verza RICETTA foto passo passo

    Lessare la verza (io al vapore in pentola a pressione). Una volta cotta, tagliarla a striscioline e condirla con sale e olio.

    Tagliare a cubetti il formaggio e il salame.

    Coprire con il ripieno, la pasta stesa per tre quarti, come nella foto sopra. Poi rotolare l’impasto su se stesso, sigillare sopra e le due estremità ai lati ripiegandole su se stesse.

    Facoltativamente oliare superficialmente e cospargere sopra con dei piccoli semi (di sesamo bianchi o neri, di papavero…).

ripieno con i PORRI, formaggio e tonno

  1. Strudel salato con porri - ricetta foto passo passo

    Tagliare i porri a rondelle e cuocerli per circa 5 minuti con poco olio in una padella antiaderente.

    Scolare il tonno e sminuzzarlo.

    Tagliare a dadini il formaggio.

    Coprire l’impasto a tre quarti con il ripieno e lasciare liberi tutti i bordi.

    Arrotolare su se stesso lo strudel fino a formare un salsicciotto ben chiuso sopra e ai lati.

Cottura dello strudel salato veloce

  1. Trasportare lo strudel appoggiato sulla carta forno dentro la teglia da forno.

    Cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 40 minuti, regolarsi in base al proprio forno.

    Negli ultimi minuti di cottura o appena sfornato, con un pennello alimentare cospargere la superficie con dell’olio per renderlo più invitante.

ALTERNATIVE e VARIANTI

Altre verdure per il ripieno:

– solo lessate e poi condite: broccoli, cavolfiori, spinaci…

cotte in padella: cavolo nero o riccio, cuori di carciofi, peperoni, zucchine…

Tipi di formaggi da utilizzare: caciotta, formaggio a pasta filante, latteria, mozzarella asciutta, scamorza, provola…

In sostituzione del salame o del tonno si può aggiungere al ripieno della salsiccia già cotta e raffreddata (rosolata sbriciolata per pochi minuti in una padella antiaderente).

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.