Crea sito

Torta salata con puntarelle e formaggio, ricetta facile e veloce

Torta salata con puntarelle, Ortaggi passione Sara

La torta salata con puntarelle e feta è un piatto unico gustoso e leggero allo stesso tempo. Perfetto sia come antipasto in piccole quantità, che come secondo piatto in porzioni più abbondanti. Ricetta facile e veloce con i teneri germogli della cicoria cimata (puntarelle o mazzocchio).

I cicciottelli sono il germoglio interno di questo tipo di catalogna, si presentono cavi all’interno e si possono mangiare crudi (qui una ricetta) oppure lessati e conditi con un filo d’olio extravergine di oliva. Si caratterizzano per un gradevole sapore amarognolo. E’ una verdura molto acquosa e quindi poco calorica.

In Puglia esistono due varietà di cicoria asparago: Molfettese e Galatina (con germogli grossi e compatti). La varietà romana è la Cicoria di  catalogna frastagliata di Gaeta (con germogli lunghi e affusolati), viene consumata principalmente cruda. In Veneto, la cicoria catalogna di Chioggia viene consumata principalmente cotta. 

Stagionalità della cicoria spigata:   da novembre ad aprile, è consigliato raccoglierla prima del gelo per evitare di trovare ghiacciato l’interno.

Torta salata con puntarelle, Ortaggi che passione by Sara Grissino
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 pezzi

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rotonda)
  • 1 cespo Cicoria cimata (si usano solo le puntarelle)
  • 200 g Feta (o altro formaggio a scelta)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • un cucchiaio Semi di sesamo

Preparazione

  1. Torta salata con puntarelle, Ortaggi che passione by Sara

    Torta salata con puntarelle e feta

    ricetta facile e veloce

    Prima di tutto togliere la pasta sfoglia dal frigorifero almeno 15 minuti prima dell’uso, si srotolerà più facilmente.

    Accendere il forno statico a 200°.

    Eliminare le foglie esterne della catalogna (non buttarle, si possono lessare e ripassare in padella come si usa con la classica cicoria). Staccare dal cespo le singole puntarelle , poi privarle della parte finale, bianca e dura. Lavarle bene.

    Tagliare a dadini la feta.

    Porre la pasta sfoglia con la sua carta forno nella teglia da forno, bucherellare tutta la sua superficie con i lembi di una forchetta.

    Porci sopra le puntarelle (come da foto sopra), i cubetti di formaggio, il sale e l’olio extravergine di oliva e per finire una manciata di semi di sesamo.

    Cuocere in forno statico già caldo a 200° per circa 35 minuti o fino a doratura.

    .

    Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER

    Copyright © Ortaggi che passione by Sara

CONSIGLI per l'acquisto

Comprare solo puntarelle freschissime dal colore verde intenso, sode e integre. Consumarle entro  24 ore dall’acquisto.

.

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara