HUMMUS di fagioli – CREMOSO e gustoso

hummus di fagioli bianchi -cannellini

L’hummus di fagioli cannellini è una crema perfetta per il buffet, gli antipasti, la bruschetta, per condire la pasta, come pinzimonio dei bastoncini di verdura cruda, in un panino vegetale, come base per farcire le crespes o come semplice ripieno di crespelle con la verdura. Questa volta l’ho preparato con i cannellini ma si può utilizzare qualsiasi altro tipo di fagiolo secco, per dare tono e sapore alla mousse ho aggiunto dei carciofini, in alternativa si possono utilizzare i pomodori secchi o le olive taggiasche.

Ricetta SENZA glutine, lattosio, uova e tahina. Perfetta per intolleranti e celiaci.

Stagione dei #fagiolosecco (borlotti, cannellini, bianchi di Spagna – rossi – neri) – si trovano tutto l’anno, consiglio di consumarli entro 18 mesi dalla produzione.

hummus di fagioli cannellini e carciofini
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzionicirca 350 g di humus
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSalutare
277,39 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 277,39 (Kcal)
  • Carboidrati 36,47 (g) di cui Zuccheri 1,67 (g)
  • Proteine 14,33 (g)
  • Grassi 8,96 (g) di cui saturi 1,03 (g)di cui insaturi 1,31 (g)
  • Fibre 10,25 (g)
  • Sodio 116,04 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Hummus di fagioli

  • 75 gfagioli bianchi (cannellini) (circa 200 g di fagioli già lessati)
  • 1/3 spicchioaglio (per la quantità regolarsi in base al proprio gusto)
  • 20 gaquafaba (acqua di cottura o conservazione dei legumi)
  • 100 gcarciofini sott’olio (o cetriolini sottaceto, pomodori secchi o olive)
  • 1 cucchiaiosemi di sesamo (o tahina)
  • q.b.zenzero in polvere (e/o paprika)
  • q.b.sale
  • Mezzosucco di limone (o arancia)
  • 20 golio extravergine d’oliva (o di riso o di semi)
Servire e guarnire con dei semi sesamo tostati, della granella di frutta secca, erbe aromatiche a piacere (basilico, menta, noce moscata, timo, origano, prezzemolo, rosmarino) o semi vari (di canapa, chia, girasole, papavero, quinoa, zucca)

Hummus di fagioli cannellini – salsa cremosa

  1. cannellini in ammollo per salsa humus

    Prima di tutto lessare i fagioli secchi in pentola a pressione oppure in padella. In alternativa utilizzare dei cannellini già pronti in barattolo. Tenere poca acqua di cottura o della salamoia per la preparazione della crema.

    In una padellino antiaderente caldo e senza grassi aggiunti, tostare velocemente i semi di sesamo mescolandoli costantemente per non bruciarli. Se si ha a disposizione la tahina utilizzare direttamente quella.

    Nel mixer o nel bimby, tritare i fagioli cotti con poco aglio a fettine e i semi di sesamo tostati, fino a renderli cremosi, se necessario aggiungere poca aquafaba. Quindi aggiungere i carciofini e continuare a tritare.

    Versare nella salsa gli aromi (paprika, zenzero, sale), l’acqua dei cannellini e l’olio necessario per rendere l’hummus omogeneo e della consistenza desiderata.

CONSERVAZIONE hummus di fagioli

L’hummus di fagioli si conserva in frigorifero, coperto con della pellicola alimentare o in un contenitore chiuso, per massimo 3 giorni.

L’idea diversa

Prova a sostituire i carciofini con della verdura grigliata saporita, tipo cipolle, peperoni, melanzane, zucca.

Alternative con PESCE

In sostituzione dei sottoli o sottaceti, utilizzare del tonno o dei gamberi cotti.

Variante con lattosio

Prova ad aggiungere qualche cucchiaio di formaggio cremoso, tipo crescenza, mascarpone, robiola, stracchino oppure della ricotta o della panna da cucina.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.