Crea sito

Cavolo cinese in padella, e altre ricette

Cavolo coppa cinese in padella ORTAGGI © passione by Sara

Il cavolo cinese in padella è un contorno subito pronto, croccante e saporito. La coppa cinese – КАПУСТА ПЕКИНСКАЯ ВОНГ-БОК (o cavolo Peking Wong, Wongbok Napa, cicoria cinese, verza cinese…) è chiamata cavolo di Pechino, poiché è uno degli ortaggi più importanti della Cina, del Giappone e dell’Asia dove è ampiamente coltivato. Raro da trovare in Europa e in Italia.
QUI come coltivare i vari tipi di cavoli cinesi. Il suo sapore è delicato e dolce, ricorda quello del cappuccio senza averne l’odore sgradevole. Può essere consumato sia crudo che cotto. Le cotture prolungate ne rovinano il sapore. Ricco di vitamine e sali minerali, contiene molta acqua e quindi ha poche calorie.
E’ una verdura che cresce fino ai 50 centimetri di altezza con cespo allungato composto da foglie acquose, ampie, carnose, lunghe, rugose e tenere (ricorda la forma della lattuga romana). Il suo colore esterno è verde chiaro – giallino, mentre quello delle foglie interne è bianco. Un altro tipo di cavolo cinese è il Pak choi, varietà con foglie verdi scuro e stelo bianco.

STAGIONALITA’ del cavolo cinese: primavera e autunno.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSalutare

Cavolo cinese in padella

  • Cavolo cinese (circa 500 g)
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Peperoncino
  • 1 cucchiaioPangrattato (per la gratinatura in forno)

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello a lama liscia ben affilato
  • Pentola
  • Mestolo

Cavolo cinese in padella

  1. Prima di tutto staccare le foglie del cavolo cinese dal cespo e lavarle bene. Poi tagliarle a listarelle sottili e porle in un’ampia padella antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva, il sale, il peperoncino e uno spicchio d’aglio in camicia e schiacciato.

    Cuocere la verza cinese per circa 15 minuti o fino a che si sarà ammorbidita e sarà evaporata tutta l’acqua formatosi in cottura. Una volta pronto il cavolo cinese in padella, si può servire così.

    Oppure aggiungere un cucchiaio di pangrattato e versarlo in una pirofila di misura per gratinarlo in forno per 5 – 7 minuti. Servire il cavolo cinese in padella e ripassato al forno caldo o tiepido.

    All’occorrenza si può preparare in anticipo e riscaldare in forno tradizionale o in microonde prima di presentare in tavola.

altre RICETTE

CRUDO in insalata: tagliare a listarelle sottili e condire con sale, limone o aceto (di mele, di vino, balsamico) e olio extravergine di oliva. Croccante e delizioso.

– in padella cotto assieme ad un soffritto di cipolla.

nelle MINESTRE e ZUPPE tagliato sottile.

per preparare involtini con le foglie lessate

Cavolo cinese brasato

Cavolo cinese marinato

Consigli per l’ACQUISTO

Il cavolo cinese deve essere compatto, fresco e sodo. Le foglie non devono avere macchie.

Consigli per CONSERVARE

Conservare in frigorifero nell’apposito reparto verdure, si mantiene bene anche per due settimane. Se consumato crudo è meglio mangiarlo al più presto per mantenere tutto il suo sapore e le sue proprietà.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.