Crea sito

Castagne lesse, con o senza buccia

Castagne lesse, Ortaggi by Sara

Le castagne lesse sono un ottimo fine pasto o una genuina merenda morbida per i bambini e gli adulti. Saporite e sostanziose, riempiono in modo naturale. Un frutto dolce senza glutine, perfetto per i celiaci. Le castagne bollite sono più digeribili delle caldarroste.

Per gli altri tipi di cottura delle castagne e dei marroni, leggi QUI.

Le castagne lessate nell’acqua saporita da aromi hanno un ottimo sapore e sono cremose. Facili da sbucciare o da mangiare così con tutta la loro pellicina un po’ croccante.

STAGIONALITA’ delle castagne autunno

Castagne lesse, Ortaggi che passione by Sara
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 – 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 porzioni

Ingredienti

  • 1 kg Castagne
  • 3 l Acqua (o quanto basta per coprirle)
  • 1 cucchiaio Sale grosso

Aromi facoltativi, a scelta tra

  • lauro
  • Chiodi di garofano
  • Finocchietto selvatico
  • Semi di finocchio
  • Salvia
  • Baccello di vaniglia
  • Cannella in stecche

Preparazione

  1. CASTAGNE LESSE

    ALLESSE – castagne lessate con la loro pellicina

    Appoggiare una castagna alla volta su un tagliere, toglierle la buccia più esterna con un coltello affilato.

    Per seguire la procedura napoletana: si possono lasciare in ammollo in acqua fredda per una notte.

    Cuocerle dolcemente in acqua bollente e salata. A piacere si può aggiungere della salvia o dell’alloro con dei semi di finocchio o per una versione più dolce: un baccello di vaniglia e/o una stecca di cannella.

    Cuocerle per circa 15 – 20 minuti, o fino a che saranno morbide ma ancora in forma. E’ preferibile lasciarle leggermente al dente per poterle mangiare intere e non spappolate. Una volta cotte, le castagne si possono mangiare così o togliere la pellicina sottile che le avvolge.

    BALLOTTE – castagne bollite con la buccia 

    Lavare e incidere le castagne. Poi porle in una pentola con il triplo di acqua e un cucchiaio di sale grosso, a scelta aggiungere: alloro, chiodi di garofano, salvia…

    Cuocere per circa 40 minuti a partire dall’acqua fredda. Una volta cotte, scolare, sbucciare e gustare.

    CASTAGNE cotte in PENTOLA A PRESSIONE

    Coprire le castagne di acqua, mi raccomando non esagerare.

    Salare e aromatizzare a piacere. Chiudere bene la pentola a pressione. Accendere il fuoco a fiamma media. Quindi abbassare la fiamma al minimo quando la pentola a pressione incomincia a fischiare e proseguire la cottura con i seguenti tempi:

    • castagne con buccia esterna e incise: 15 minuti
    • castagne sbucciate con la pellicina: 5 minuti

     

    Come mangiare e accompagnare

    Accompagnare le castagne lesse con un buon vino novello (bianco o rosso) e per i più piccoli con un bicchiere di latte.

CONSERVARE

Una volta cotte si possono conservare per massimo 3 giorni, in frigorifero si conservano anche per una settimana.

LO SAI CHE…

L’acqua di cottura delle castagne lessate si può utilizzare come dopo shampoo per esaltare il colore dei capelli biondi.

Ti consiglio anche la TORTA di FARINA DI CASTAGNE (ricetta gluten free)

Per altre ricette toscane con le castagne, leggi QUI.

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara