Cheesecake cannolo siciliano senza cottura

Sfogliando il quaderno di Alice dedicato alle cheesecake, ero rimasta colpita da una in cui venivano usati tutti gli elementi tipici del cannolo siciliano, ma non mi soddisfaceva completamente, perchè per la crema veniva usato il mascarpone, che secondo me appesantisce troppo. 
Così prendendo ispirazione dalla ricotta e pere di Sal De Riso ho provveduto ad “alleggerire” la crema con la panna!! Ne è uscita una splendida e squisitissima cheesecake cannolo siciliano.
Provare per credere!

cheesecake cannolo siciliano onelav

Ingredienti per una cheesecake ø 20 cm

Per la base:

  • 200 g gusci per cannoli siciliani
  • 80 g burro

Per la crema:

  • 400 g ricotta  (io metà di pecora e metà vaccina)
  • 200 g panna fresca al 35% di grassi
  • 190 g zucchero semolato
  • scorza grattugiata di un’arancia non trattata
  • 10 g gelatina in fogli o in polvere
  • 100 g cioccolato fondente in gocce

Per prima cosa preparare lo stampo in cui comporre la cheesecake. Consiglio di usare uno stampo a cerniera e di posizionare un foglio di carta forno per il fondo e dei fogli di acetato o di carta forno per il bordo.
Ridurre in briciole i gusci per cannolo (io con il mixer), nel mentre sciogliere il burro al microonde. Versare il burro fuso sulle briciole e mescolare bene. Distribuire l’impasto sul fondo dello stampo e livellarlo premendo leggermente. Riporre in frigo per almeno un’ora.
A questo punto ci si può occupare della crema della cheesecake! Lasciar scolare per bene la ricotta, quindi mantecarla insieme allo zucchero semolato con un frustino o con la planetaria in modo che diventi liscia e omogenea. Montare la panna. La panna deve essere semimontata, spumosa ma non troppo fissa, altrimenti si amalgama con difficoltà, conservare in frigo sino all’utilizzo. Idratare la gelatina con 50 g di acqua fredda ed aggiungerla in una parte della ricotta scaldata (io al microonde). Unire questa ricotta alla rimanente ed alleggerire con la panna semimontata, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.
Versare la crema nello stampo sino a ¾ e far riposare in frigo per almeno 6 ore. Per meglio sformare la cheesecake cannolo siciliano ho riposto il dolce in congelatore.
Decorare a piacere e conservare in frigo.. buona degustazione!!

cheesecake cannolo siciliano onelav

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

Precedente Fantastik mango e vaniglia Successivo Sbrisolona senza glutine del Maestro Alessandro Busato