Mini gelati alla panna

MINI GELATI ALLA PANNA Quando arriva il caldo ed abbiamo voglia di gelato che si fa? Per le mie bimbe preferisco fare il gelato in casa, certo mangiano anche quelli confezionati ma, complice il cioccolato delle uova di Pasqua che ancora non avevo smaltito, ho deciso di preparare questi mini gelati per la merenda delle mie piccole. A dispetto di quanto possa sembrare, vi assicuro che per preparare questa merenda avrete bisogno si e no di un’ora, dovrete poi farli riposare in freezer fino a che non saranno ben congelati. Ora seguitemi in cucina, vi spiego come preparare i mini gelati alla panna!

Se vuoi seguirmi su Instagram, clicca QUI

 

Ti aspetto nella mia pagina Facebook che trovi cliccando qui  e su Pinterest cliccando qui

Leggi anche:

mini gelati alla panna
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni24 pezzi circa
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti per 24 mini gelati alla panna

100 g cioccolato fondente
80 g panna fresca da montare
1 cucchiaio gocce di cioccolato
46,37 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 46,37 (Kcal)
  • Carboidrati 2,46 (g) di cui Zuccheri 1,24 (g)
  • Proteine 0,84 (g)
  • Grassi 3,72 (g) di cui saturi 1,47 (g)di cui insaturi 0,79 (g)
  • Fibre 0,69 (g)
  • Sodio 3,32 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 5 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Stampo
oppure
1 Pennello
oppure

Preparazione dei mini gelati alla panna

La prima operazione da fare è quella di sciogliere il cioccolato: potete fonderlo a bagnomaria o, se avete il forno a microonde, potete utilizzarlo per ottenere un ottimo cioccolato fuso in pochi istanti.

Se dovete sciogliere il cioccolato a bagnomaria, spezzettatelo in piccoli pezzi e scioglietelo su fiamma bassa all’interno di un pentolino che avrete immerso in una padella con dell’acqua. Quando il cioccolato sarà fuso potete procedere.

Se utilizzate invece il microonde, all’interno di un contenitore adatto alla cottura in microonde, mettete il cioccolato in pezzetti ed azionatelo alla massima potenza (per me 1000W) per circa 20 secondi.

Trascorsi i 20 secondi riprendiamo il cioccolato e con l’aiuto di un cucchiaio lo mescoliamo per verificare che sia sciolto (se non dovessero bastare 20 secondi proseguite per qualche altro secondo ma non esagerate altrimenti il cioccolato si brucerà).

Ora prendiamo il nostro stampo, immergiamo il pennello nel cioccolato fuso e spennelliamo ogni semisfera coprendo per bene. Passiamo in congelatore per qualche minuto e poi ripetiamo l’operazione per creare uno strato di cioccolato abbastanza resistente (se realizziamo un solo strato rischiamo che si rompano).

mini gelati alla panna

Dopo il secondo passaggio di cioccolato, lasciamo riposare lo stampo ancora in congelatore, nel frattempo iniziamo a preparare il gelato: in una coppa mettiamo la panna fresca ed iniziamo a montare con l’aiuto di un frullino elettrico, appena la panna inizia a montare ci fermiamo ed aggiungiamo il latte condensato.

Continuiamo a montare fino a che il composto non sarà abbastanza denso, a questo punto mettiamo da parte le fruste elettriche ed aggiungiamo le gocce di cioccolato, mescoliamo e siamo pronti per farcire i nostri gelatini.

Riprendiamo lo stampo e, con l’aiuto di un cucchiaino, all’interno di ogni semisfera mettiamo un po’ di composto alla panna, riempiamo fino al bordo e rimettiamo in congelatore per circa 30 minuti.

Dopo circa mezz’ora il gelato si sarà solidificato, a questo punto sciogliamo il cioccolato rimasto, sempre nel microonde, e sempre con l’aiuto del pennello ricopriamo ogni semisfera con una generosa pennellata di cioccolato.

Lasciamo riposare in congelatore per un’oretta almeno, trascorso questo tempo sformiamo delicatamente i nostri mini gelati che saranno già pronti per essere gustati!

Un consiglio in più:

* I mini gelati si conservano bene in congelatore per al massimo un mese;

* All’interno di questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

INSTAGRAM cliccando qui

GOOGLE NEWS cliccando qui

FACEBOOK cliccando qui

PINTEREST cliccando qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mollichedizucchero

47 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.