Il plumcake marmorizzato è un plumcake estremamente soffice e profumato, perfetto per una colazione o una merenda sane e genuine, si prepara abbastanza velocemente e non richiede particolari procedure, potremo prepararlo anche insieme ai nostri bimbi, coinvolgendoli in cucina e facendoli divertire 🙂 Per prepararlo mi sono ispirata alla ricetta del mio plumcake simil M.Bianco (qui trovate la ricetta completa) ma apportando alcune varianti in base al risultato che volevo ottenere.

Andiamo ai fornelli e prepariamo insieme il plumcake marmorizzato!

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    6
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Uova 3
  • Farina 00 250 g
  • Zucchero 200 g
  • Burro (fuso e freddo) 50 g
  • Latte 100 ml
  • Yogurt bianco naturale 250 ml
  • Olio di semi 30 ml
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Cacao amaro in polvere 3 cucchiai
  • Sale 1 pizzico
  • farina e burro (per ungere lo stampo) q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il plumcake marmorizzato mettendo in un’ampia ciotola le uova e lo zucchero, montiamo fino ad ottenere un composto chiarissimo e spumoso, poi aggiungiamo poco alla volta il burro fuso raffreddato, l’olio ed il latte. Mescoliamo ancora, aggiungiamo lo yogurt poco alla volta ed infine la farina setacciata, il pizzico di sale e la bustina di lievito. Continuiamo a mescolare fino ad ottenere un composto chiaro e liscio, poi lo dividiamo in due ciotole ed una la “coloriamo” con i 3 cucchiai di cacao amaro, mescolando bene.

  2. Ungiamo leggermente uno stampo da plumcake lungo circa 20 cm, poi infariniamolo ed infine versiamo i due composti, mescoliamoli a casaccio con l’aiuto di una forchetta (quanto più mescolerete tanto meno si vedrà l’effetto marmorizzato, io ho esagerato avrei voluto che fosse più netto lo stacco tra impasto chiaro e scuro) ed inforniamo a 160° in forno statico per circa 45 minuti, comunque fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

  3. Lasciate raffreddare il plumcake marmorizzato poi sformatelo e conservatelo (ammesso che ne resti 😀 ) in una tortiera o comunque al chiuso, resterà soffice e morbidissimo per giorni.

Un consiglio in più:

  • Se volete potete arricchire il plumcake aggiungendo della marmellata o crema di nocciole (versate metà impasto, aggiungete la farcitura e ricoprite col restante impasto);
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook qui, se volete dare un’occhiata alle mie videoricette potete trovarmi su Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.