Crea sito

Patatine soffiate al formaggio

Le patatine soffiate al formaggio sono la versione casalinga e soprattutto sana delle famosissime patatine soffiate al gusto di formaggio. Qualche giorno fa la mia amica Giusy del blog In cucina con Peppa mi ha suggerito questa leccornia, qui la sua ricetta, lei l’aveva provata ed in casa aveva riscosso un gran successo e dato che qui si ama tutto ciò che è fritto/sa di formaggio/è salato/sa di patatine insomma dato che amiamo questo genere di cibo, mi sono subito messa all’opera. La preparazione di queste patatine soffiate al formaggio è davvero semplicissima, l’unica operazione che richiede qualche minuto in più è quella della realizzazione delle palline, ma credetemi ne varrà davvero la pena!

Ora seguitemi ai fornelli e prepariamo insieme le patatine soffiate al formaggio

patatine soffiate al formaggio

INGREDIENTI:

  • 90 gr di preparato per purè
  • 50 gr fecola di patate
  • 7 gr sale
  • 50 gr parmigiano grattugiato
  • mezzo cucchiaino di lievito di birra secco (quello nella bustina grigia per intenderci)
  • 360 gr acqua

patatine soffiate al formaggio

Per prima cosa riuniamo tutti gli ingredienti solidi, dunque fecola, preparato per purè, sale, parmigiano e lievito in una coppa e mescoliamoli velocemente con l’aiuto di una frusta. Quando saranno ben miscelati tra loro aggiungiamo l’acqua e mescoliamo bene fino ad ottenere un composto lavorabile e che non si sfaldi tra le mani, per essere sicuri provate a prelevare una piccola porzione di impasto e lavoratela tra i palmi delle mani come se doveste realizzare delle polpette. Quando avrete finito le polpettine tuffatele in abbondante olio di semi, fate attenzione a friggerle ben distanti tra loro perchè nei primi istanti di cottura tendono ad attaccarsi le une alle altre, poi scolatele su carta assorbente e servitele calde. Sono buonissime anche da fredde ma vi garantisco che non ne resterà neanche una, in casa mia sono sparite alla velocità della luce ed hanno già chiesto di riaverle per domenica 😀

patatine soffiate al formaggio

Vi ringrazio per aver letto la ricetta delle patatine soffiate al formaggio e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette, potete trovarmi su Youtube cliccando qui.

 

 

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

13 Risposte a “Patatine soffiate al formaggio”

  1. ciao,
    avrei una domanda da porre: perché usare il lievito di birra se poi si friggono subito?
    di solito questo tipo di lievito prevede un tempo di riposo.
    grazie Teresa

      1. ciao,
        ho provato a farle in forno e sono venute buone ma nulla di strepitoso; siccome erano tante e mi sono avanzate, il giorno dopo le ho fritte ed erano veramente super!!!!
        Essendo già cotte in forno hanno fritto in pochissimi secondi e sono venute croccanti ed asciutte.
        grazie le farò ancora ciao Teresa

        1. Ciao Teresa, grazie per l’informazione, in effetti credo che al forno non vengano buone come da fritte. Comunque è vero queste patatine vengono croccanti fuori ed asciuttissime, sono una vera bomba!!! 🙂

  2. cara Leyla,
    fatte in forno sono venute buone ma niente di stratosferico; visto che mi sono avanzate, il giorno dopo le ho fritte e sono risultate super!!!!
    avendo fatto in forno la crosticina hanno fritto in pochi secondi e sono venute super asciutte e buonissime!
    grazie Teresa

    1. Ciao Giovanna, non ho mai provato ad utilizzare direttamente le patate, probabilmente il risultato sarebbe quello di crocchette di patate solo dalla forma differente 🙂 Le patate in fiocchi permettono di ottenere un risultato molto vicino a quello delle patatine soffiate che si comprano in busta! P.S.: fammi sapere se provi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.