Crea sito

Pane a fisarmonica

Avete mai provato a fare il pane a fisarmonica? No? Allora provateci: ve ne innamorerete! La prima volta che ho visto questo pane in rete mi ha subito attirata per la sua forma bizzarra, per la preparazione semplice e soprattutto per la presenza del burro! E’ vero fa ingrassare, non se ne deve mangiare tanto, ma questo pane a fisarmonica è soffice come una nuvola e saporitissimo! Potete utilizzarlo per accompagnare dei salumi (sembra nato per questo), come accompagnamento (è delizioso) o servire come antipasto finger, dato che le sfoglie possono essere facilmente tirate via.

IMG_5828

Per la preparazione del pane a fisarmonica dovrete armarvi di una buona impastatrice, di una leccarda da forno e di tanta voglia di “pasticciare” 🙂

INGREDIENTI:

450 gr farina 00

110 gr burro

250 ml latte tiepido

mezza bustina di lievito granulare (o mezzo cubetto di lievito di birra)

sale q.b. (io abbondo ma un cucchiaio raso è sufficiente)

IMG_5831

Per prima cosa mettete nell’impastatrice la farina, 50 gr di burro ed il latte tiepido nel quale avrete sciolto il lievito. Azionate la macchina, aspettate che l’impasto sia formato ed aggiungete il sale e lasciate andare fino ad ottenere una bella palla liscia e soda.

A questo punto ricoprite la leccarda del forno con della carta da forno, poi stendete l’impasto aiutandovi con poca farina, esattamente delle dimensioni della leccarda, lasciando che sia spesso almeno mezzo cm.

Richiudete in forno spento e lasciate lievitare per almeno due ore, trascorse le quale scioglierete il burro restante e spennellerete tutta la superficie del nostro impasto.

Ora imburrate uno stampo da plum cake, munitevi di rotella per pizza e tagliate tanti quadrati all’incirca di 7 cm x 7 cm. Spennellate ogni quadrato con il burro fuso e posizionateli nello stampo da plum cake in verticale, gli uni attaccati agli altri, fino a finire l’impasto. Ora richiudete sempre in forno spento e lasciate lievitare ancora un’ora, giusto per far riprendere la lievitazione , poi accendete il forno a 180° ed infornate il vostro pane a fisarmonica non appena avrà raggiunto la temperatura. Lasciate cuocere in forno statico per circa 20/25 minuti, o comunque fino a coloritura.

Signore e signori, ecco a voi il pane a fisarmonica! E’ buono di un buono indescrivibile, sa di burro, di pane, di brioche, di buono insomma! Il tenore dolce lo rende meraviglioso in accoppiata con i salumi, ma personalmente lo trovo ottimo “in ogni salsa” 🙂

Per chi volesse optare per una versione più light, può decidere di spennellarlo con l’olio anzichè con il burro, il sapore sarà comunque ottimo ed avremo risparmiato un pò di calorie 🙂

In genere quando preparo le mie penne salame ed emmenthal le accompagno con questo pane (la scarpetta in quel caso è d’obbligo 🙂 )

Vi ringrazio per aver letto fin qui e vi do appuntamento sulla mia pagina facebook che potete trovare qui e se vi fa piacere iscrivetevi alla mia newsletter (la trovate nella home) per ricevere comodamente nella vostra email tutto il ricettario di Mollichedizucchero!

IMG_5861

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

2 Risposte a “Pane a fisarmonica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.