Crea sito

Crostata al miele con mele renette, Ricetta dolce

 

Oggi vi propongo questa buonissima Crostata al miele con mele renette molto profumata e dal sapore delicato, ma senza dubbio pieno e avvolgente. La procedura richiede la realizzazione della pasta frolla secondo una procedura classica con piccole varianti personalizzate, la cottura di una parte della mela renette nella formazione di una  purea da unire al miele e l’alloggiamento degli spicchi di mela da appoggiare sulla base della crostata ai fini della guarnizione della stessa. Si richiede la disponibiltà d un pò del vostro tempo, ma il buon risultato è assolutamente garantito. 

Tenpo di esecuzione. 60″

Grado di difficoltà: medio facile

Ingredienti per la base della crostata di diametro 22 cm circa(io ho dovuto farla senza stampo, oltre mia sorella anche mia mamma non ne ha uno, ma come si fà? 🙂 ):

farina: 300 gr  / uovo: 1 + il bianco di un secondo  /  burro: 125 gr  / zucchero: 100 gr  /  buccia di arancia: q.b.  /  lievito: mezza bustina  / vaniglia: 1 fialetta  /  sale: 1 pizzico  /  latte: q.b.

Per la farcia della Crostata: 

Mele renette: 1  /  miele: 1 cucchiaino  / cannella: 2 cucchiai  /  zucchero: q.b.  / acqua: 1 cucchiaio  / chiodi di garofano:  / zucchero a velo: q.b.

Procedimento:

Per la pasta frolla: su una spianatoia mettete la farina, lo zucchero, il lievito, la buccia di arancia e il burro. Mescolate il tutto e spezzettate il burro tra le dita. Quando quest’ultimo lo avete lavorato bene e l’impasto risulta omogeneo unite l’uovo e la parte bianca di un secondo uovo, la fialetta di vaniglia e il sale. Per rendere morbido, elastico e più facilmente gestibile l’impasto potete aiutarvi con un pò di latte che conferirà alla crostata maggiore morbidezza. 

Per la farcia: Sbucciate la mela e tagliate una metà a piccoli spicchi che metterete in una ciotola con un cucchiaino di zucchero e uno di cannella. Mescolate e tenete da parte questo composto. 
L’altra metà tagliatela grossolanamente e disponetela in un pentolino antiaderente con un cucchiaio scarso di cannella, un cucchiaio di zucchero e il chiodo di garofano.
Accendete il fuoco sotto al pentolino appoggiandovi sopra un coperchio e appena la mela risulta cotta togliete il coperchio per lasciare asciugare un poco l’acqua formatasi durante la cottura. 
Prendete uno stampo per torte con diametro di 22 cm.  foderato con carta da forno e stendete la base dello spessore di almeno 0,8 mm. Create un bordo alto di 1,5 cm e fatelo ben aderire alla base.

In un bicchiere mettete  le mele renette cotte al pentolino insieme al miele. Mescolate e se si è ristretto troppo il sugo delle mele aggiungete un cicchiaino di acqua. Stendete questo composto sulla base della crostata e andate a guarnirla  con gli spicchi di mela  profumati di cannella.
Spolverizzate un pò  di zucchero a velo sulle mele che risulteranno lucide dopo la cottura e infornate a forno già alla temperatura di 180° per 30/40″ ( tempo da valutare a seconda delle caratteristiche del vostro forno).

Prima di rimuoverla dallo stampo attendete che si raffreddi e trasferita su un piatto idoneo. Completerete con una ultima spolverata di zucchero a velo e servite le fette di questo dolce guarnendo il piatto a piacere :-) Clara

n.b. L’uso del latte nella formazione della pasta frolla rende la crostata a cottura ultimata molto morbida. Da tenere presente che all’aumentare del tempo di cottura maggiore sarà la sua croccantezza, pertanto regolatevi secondo le vostre personali preferenze 🙂

12 Risposte a “Crostata al miele con mele renette, Ricetta dolce”

    1. Ciao Mary 🙂 in effetti le crostate fatte in vari modi sono il dolce che preferisco di più… grazie per la tua visita.. 🙂 Clara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.