Crea sito

Arrosto di Vitello Morbidissimo

L‘arrosto di vitello morbidissimo è uno dei più classici secondi di carne, che mette tutti d’accordo e non può mancare nel pranzo della domenica in famiglia. Ciascuno di noi si ricorda la ricetta della propria famiglia, un giro virtuale da Nord a Sud che esplora le numerose ricette della nostra tradizione. C’è chi proponeva quello al latte, quello lardellato o farcito con le prugne, oppure il grande classico accompagnato con patate a tocchetti!
Con questa ricetta abbiamo cercato di prendere il meglio per ottenere un ottimo arrosto dalla carne tenera e succosa, con pochi ingredienti di qualità un tempo giusto per la cottura e gli sforzi vengono poi ripagati della fatica. Potete utilizzare diversi tagli per il vostro arrosto di vitello morbidissimo: da quelli più classici come scamone (che troverete nel video), magatello (che si chiama anche girello), fesa e noce, ma anche, sottofesa, lombata, reale e spalla (chiamato anche Cappelo del Prete, il nostro taglio preferito).

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per l’arrosto di vitello

  • 1 kgvitellone (Taglio cappello del prete, noce, scamone o girello)
  • 2 costesedano
  • 2carote
  • 1cipolla
  • 1 lbrodo vegetale
  • 2 ramettialloro
  • q.b.sale

per il brodo vegetale

  • 1.5 lacqua
  • 1 costasedano
  • carota
  • 1cipolla
  • 8 baccheginepro
  • 8 bacchepepe
  • q.b.sale

Preparazione

Preparazione del Brodo

  1. Sbucciate, pelate ed eliminate i fili rispettivamente di cipolla, carota e sedano, dopodiché prendete una pentola sufficientemente grande e mettete l’acqua, il sale, le verdure, le bacche di ginepro ed il pepe. Cuocete a fiamma bassa per 120 minuti.

Preparazione dell’ arrosto di vitello

  1. Prendete un tegame sufficiente largo, sul fondo mettiamo un filo di olio extravergine d’oliva, quando sarà ben caldo, fate rosolare la carne per 5 minuti per lato a fuoco moderato.

  2. Si formerà la classica crosticina degli arrosti.

  3. Quando la carne sarà rosolata da ambo i lati, unite le verdure e l’alloro, fate in modo che le verdure vadano sotto la carne. Fate andare per 15 minuti senza coperchio.

  4. Trascorsi i 15 minuti, cambiate fuoco per la carne, la mettete sul fuoco più piccolo alla fiamma minima, aggiungete il brodo fino a ricoprire metà della carne, dopodiché chiudete col coperchio e fate andare per 2 ore senza mai aprire il coperchio, per non far subire alla carne brusche variazioni di temperatura.

  5. A cottura ultimata, togliete la carne e la mettetela da parte per farla raffreddare, togliete l’alloro dopodiché frullate le verdure e cuocetele fino a far addensare il sughetto.

  6. Una volta che l’arrosto di vitello si sarà raffreddato prendete un coltello particolarmente affilato e tagliatelo.

  7. Andiamo ad impiattare. Mettete sul fondo il sughetto il quale avrà 2 funzioni, ovvero salare e scaldare la carne. Difatti non abbiamo salato la carne, la sapidità verrà data dal sugo dell’arrosto, a questo punto disponete la carne e ricoprite con il sughetto.

  8. arrosto di vitello morbidissimo

    Buon appetito da Max & Cocco

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.