Crea sito

Torta salata alla ricotta

Torta salata alla ricotta

Torta salata alla ricotta

Le torte salate mi sono sempre piaciute, ma oltre a ciò le trovo spesso comodissime sia per la facilità di preparazione che per la loro versatilità.

Ieri avevo della buonissima ricotta in frigo ma sapevo che non avrei potuto utilizzarla nei due giorni successivi. E così, con questa torta salata alla ricotta, ho pure risolto la cena in un battibaleno!

Ingredienti (per 1 torta salata alla ricotta):

  • 2 rotoli di pasta brisee
  • 500 g di ricotta (io un po’ di più perché volevo finire quella che avevo)
  • 2 uova intere e un tuorlo
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 rametto di timo
  • poco concentrato di pomodoro (facoltativo)
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per preparare questa semplicissima torta salata alla ricotta, foderate la vostra teglia con la carta forno, stendete 1 rotolo di pasta brisee in modo che la pasta esca un pochino dai bordi e bucherellatela con i rebbi della forchetta o con uno stuzzicadenti.

Lavorate in una terrina la ricotta con una forchetta, unite 2 uova sbattute, il parmigiano, il timo spezzettato e regolate di sale e pepe.

Versate il composto così ottenuto sulla pasta brisee stesa, livellatelo con il dorso di un cucchiaio e coprite con l’altro rotolo di brisee, cercando di sigillare i bordi esterni ed evitare così che fuoriesca la farcitura durante la cottura.

Bucherellate la pasta di copertura, spennellatela con il tuorlo leggermente sbattuto (cui ho aggiunto un po’ di concentrato di pomodoro e poco parmigiano) e riponete in frigo per mezz’ora.

Trascorso il tempo, cuocete la vostra torta salata alla ricotta:

  • in forno tradizionale caldo a 180° per 35 minuti
  • in microonde, sul piatto crisp, per 12-14 minuti con funzione crisp

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Torta salata alla ricotta

4 Risposte a “Torta salata alla ricotta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.