Crea sito

Pizza di patate

Pizza di patate

Pizza di patate

Preparazione: 20 minuti Cottura: 50 minuti

La pizza di patate è nata, in casa Martolina, in un weekend di grandi pulizie. Dopo aver lavato i vetri delle finestre, tolte le tende, puliti tutti gli armadietti della cucina, stirata una montagna di biancheria e sistemato lo “sgabuzzino degli orrori” (dove ripongo l’inverosimile!!!)… giunta a sera e con una gran voglia di pizza ma non di mettermi pure a impastare… mi è venuto un flash! Pizza di patate… perché no? Non avevo ospiti (strano ma vero… ogni tanto capita anche a me!), potevo osare e sperimentare questa finta pizzata casalinga. Il tempo di mettere a bollire le patate e il gioco è fatto. Io, poi, utilizzo la pentola a pressione e i tempi si dimezzano.
Ebbene, a noi è piaciuta proprio tanto e ora, anche quando il tempo non mi è tiranno, mi piace gustare la pizza di patate perché è davvero golosa oltre che veloce e facilissima.
Ma ora, bando alle chiacchiere e seguitemi in cucina!

Ingredienti (per 4 persone):
– 500 g di patate

– 170 g di farina

– 500 g di pomodori pelati

– 100 g di mozzarella

– 50 g di pecorino grattugiato (facoltativo)

– 4 cucchiai di olio evo

– origano q.b.

– sale q.b.

Preparazione:
Preparare la pizza di patate è davvero semplicissimo.
Dopo aver lavato bene le patate, fatele lessare in una pentola con abbondante acqua bollente salata per 30 minuti (io, quando ho fretta, utilizzo la pentola a pressione: sono necessari 15 minuti da quando inizia a fischiare).
Sgocciolate le patate, lasciatele intiepidire leggermente e pelatele (meglio, sempre, pelarle non da fredde perché il lavoro è molto più semplice e veloce), poi passatele allo schiacciapatate.
Raccogliete il purè ottenuto in una ciotola, aggiungete la farina e un pizzico di sale, quindi impastate con le mani fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
Spennellate una teglia tonda con un filo di olio e distribuitevi sul fondo il composto di patate, livellandolo con il dorso di un cucchiaio leggermente inumidito.
Ricoprite la base con i pelati sgocciolati e spezzettati, cospargete la superficie con il pecorino grattugiato, la mozzarella tagliata a fettine sottili e una generosa spolverata di origano.
Potete salare leggermente la superficie, io di solito non lo faccio. Irrorate con l’olio rimasto.
Mettete la teglia nel forno caldo a 180° e fate cuocere la vostra pizza di patate per 20 minuti.
A cottura ultimata, sfornate e servite in tavola.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Pizza di patate

Pizza di patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.