Crea sito

Burro di arachidi fatto in casa, ricetta golosa

Il burro di arachidi è una di quelle golosità che, in casa Martolina, non mancano mai, pur non essendo la sottoscritta amante dei dolci. Eppure il sapore del burro di arachidi è qualcosa di magico per me e, quando lo preparo, non resisto e devo nasconderlo per non arrivare all’ultima cucchiaiata in un nano secondo. In realtà l’ho sempre acquistato al supermercato, senza rendermi conto quanto fosse facile prepararlo in casa e, soprattutto, quanto fosse più buono. La ricetta me l’ha passata qualche mese una mia cara amica che ben conosce i miei gusti… da quel giorno ho prodotto burro di arachidi praticamente ogni settimana. Sappiate, comunque, che le arachidi sono un’ottima fonte proteica quindi… sentitevi un po’ meno in colpa quando divorerete questo burro di arachidi a cucchiaiate! Ah… un’ultima cosa: a me piace lasciare una parte di arachidi spezzettata grossolanamente ma se volete rendere la preparazione maggiormente cremosa non dovrete fare altro che frullare tutto in modo fino e omogeneo.

Burro di arachidi fatto in casa

Burro di arachidi
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Porzioni:1 barattolo
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • arachidi (sgusciate) 200 g
  • olio di semi di arachidi 2 cucchiaini
  • miele 2 cucchiaini
  • acqua (a me non necessari) 2 cucchiaini

Preparazione

  1. Preparare il burro di arachidi in casa è davvero molto facile.

    Innanzitutto frullate le arachidi alla massima velocità nel vostro mixer da cucina, scegliendo in base ai vostri gusti se tritarle tutte finemente o se lasciarne una parte a pezzettini per un risultato più croccante. Se scegliete la seconda opzione, mettete da parte le arachidi più grossolane.

    Si verrà a creare una sorta di poltiglia grazie all’olio rilasciato dalla frutta secca stessa.

    Unire a questo punto il miele e azionare ancora il mixer, poi aggiungete l’olio e, se la consistenza non dovesse ancora essere quella desiderata, versate un cucchiaino di acqua, frullate ed eventualmente mettete un secondo cucchiaino di acqua.

    Se avevate messo da parte qualche arachide a pezzettini, aggiungetela ora al composto e mescolate con un cucchiaio per rendere uniforme il tutto.

    A questo punto il burro di arachidi è pronto per essere spalmato su pane, fette biscottate, biscotti o per farcire torte e crostate o, ancora, per preparare questi deliziosi biscotti facilissimi!

  2. Burro di arachidi

Note

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.