Ricetta delle Bugie Piemontesi

E per Carnevale ecco la mia Ricetta delle Bugie Piemontesi. In realtà si tratta della ricetta di mia suocera e quindi è super collaudata. La preparava sempre ai suoi figli e ha sempre riscosso un grande successo. Io l’ho modificata leggermente dal momento che l’originale prevede l’utilizzo di 1 bicchierino di liquore, ma che non ho usato. Ho usato invece il vino bianco, che evaporando durante la cottura in padella permette la formazione delle classiche bolle.

Sono talmente buone che mentre le facevo friggere, quelle pronte, sparivano dal piatto. Per fortuna sono riuscita a salvarne qualcuna per fare la foto. 😉

Ma ora vediamo insieme come preparare la Ricetta delle Bugie Piemontesi. Preparate gli ingredienti che si comincia!

Sempre in tema di Carnevale, eccovi altre ricette simpatiche da provare: la crostata che si crede una pizza … alla Nutella – perché a Carnevale ogni scherzo vale – oppure la Crostata con stelle filanti e coriandoli di pasta frolla oppure i golosissimi Muffin di Carnevale al cioccolato o ancora i Bignè fritti con crema al limone! Ce n’è per tutti i gusti!!!

Buon Carnevale!!! 🥳🥳

Ricetta delle Bugie Piemontesi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g farina (+ quella per la lavorazione)
1 uovo
1 tuorlo
50 g zucchero
25 g burro (fuso)
lievito in polvere per dolci (1 cucchiaino + 1/2)
1 pizzico sale
1 bicchierino liquore (facoltativo)
1 bicchierino vino bianco (30 ml)
500 ml olio di arachide (per friggere)
zucchero a velo (per spolverare )

Strumenti

1 Spianatoia
1 Sfogliatrice
oppure1 Mattarello
1 Padella

Passaggi

Realizzare la Ricetta delle Bugie Piemontesi è molto semplice.

1. Impastate

Con la planetaria

Versate la farina setacciata con il lievito nel boccale della planetaria e fate un foro al centro. Aggiungete un pizzico di sale (una presa di sale come direbbe mia suocera), le uova leggermente sbattute (1) e un pò alla volta tutti gli altri ingredienti. Inserite il gancio per impastare e azionate la macchina per qualche minuto fino ad ottenere un impasto compatto (2).

Avvolgete l’impasto ottenuto con la pellicola e mettetelo a riposare per circa 30 minuti.

A mano

Setacciate la farina con il lievito su un piano da lavoro, formate una fontana e fate un foro al centro. Versatevi le uova (1 intero + 1 tuorlo) leggermente sbattute, lo zucchero, il pizzico di sale, il burro fuso e il vino bianco. Impastate energicamente con le mani, quindi create una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela a riposare per circa 30 minuti.

2. Stendete l’impasto

Riprendete l’impasto, formate un cilindro e dividetelo in 4 parti (3). Infarinate il piano da lavoro (4) e stendete l’impasto con il mattarello (5).

Dopodiché passate l’impasto nella sfogliatrice (6), aumentando man mano l’ampiezza fino all’ultimo foro (7-9).

in modo da ottenere una sfoglia di circa 2 mm. Se non avete la sfogliatrice, non è un problema: potete anche usare il mattarello.

Tagliate la sfoglia in strisce larghe 5 cm con una rotella dentellata e, ogni striscia, in rettangoli lunghi 8-10 cm, praticate 1 o 2 incisioni all’interno di ogni rettangolo. Ovviamente le misure possono cambiare a vostro piacimento.

3. Frittura

Scaldate l’olio in una padella e, quando sarà molto caldo, tuffatevi le vostre bugie facendole friggere, massimo 2-3 per volta, per pochi secondi per lato. Quando saranno ben dorate, scolatele man mano con una schiumarola e appoggiatele su carta assorbente da cucina.

Cospargete a piacere le bugie con lo zucchero a velo, adagiatele su un piatto da portata o un vassoio e servitele.

Ecco le Bugie pronte.

Ricetta delle Bugie Piemontesi

Buon Carnevale!

Ricetta delle Bugie Piemontesi

Alla prossima ricetta!

Ricetta delle Bugie Piemontesi

Tips & Tricks

Se preferite, potete fare cuocere le Bugie in forno oppure nella friggitrice ad aria.

SE VI PIACCIONO LE MIE RICETTE, POTETE SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI OPPURE SU PINTEREST QUI O ANCORA SU INSTAGRAM QUI

Seguitemi su @maniinfrolla e condividete le vostre creazioni con l’hashtag #maniinfrolla. Entrerete nella mia gallery!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.