Crea sito

Bignè fritti con crema al limone

Quest’anno per Carnevale ho voluto sperimentare i Bignè fritti con crema al limone. Altro non sono che dei golosi dolcetti di pasta choux, fritti in padella, farciti con una soffice e gustosa crema aromatizzata al limone senza uova, spennellati con limoncello e spolverizzati di zucchero a velo … una vera bontà. Vi assicuro che uno tira l’altro!!!
Se anche a voi piacciono i bignè, provate questa versione fritta: sono davvero squisiti!!!
Certo, non sono proprio leggeri, ma a Carnevale possiamo fare uno strappo alla regola, e poi, abbiamo sempre tempo per metterci a dieta! 😉

In alternativa, se siete stufi di bugie e frittelle, provate anche la mia Crostata con stelle filanti e coriandoli di pasta frolla, colorata e divertente, è un dolce che farà felici tutti i bambini.
Ma adesso basta con le chiacchiere. Vediamo insieme come preparare i Bignè fritti con crema al limone. Quindi, preparate gli ingredienti che cominciamo!

Bignè fritti con crema al limone
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Bignè fritti con crema al limone

Per circa 40 bignè
  • 250 mlacqua
  • 2 cucchiaizucchero
  • 125 gburro
  • 250 gfarina
  • 5uova
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.limoncello

Per la crema al limone

  • 500 mllatte
  • 50 gamido di mais (maizena)
  • 90 gzucchero
  • 1limone (scorza oppure 2 cucchiai di limoncello)

Per friggere

  • 600 mlolio di arachide

Strumenti

  • 1 Setaccio
  • 1 Piatto
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Casseruola
  • 1 Tegame – antiaderente oppure 1 Friggitrice
  • 1 Mestolo forato
  • Carta assorbente
  • 1 Sac a poche
  • 1 Coltello
  • 1 Ciotolina
  • 1 Pennello da cucina
  • 1 Pentolino per la crema al limone
  • 1 Frusta a mano

Preparazione dei Bignè fritti con crema al limone

Preparazione dei bignè
  1. Per preparare i Bignè fritti con crema al limone, per prima cosa cominciate con la pasta choux per bignè.

  2. Setacciate la farina in un piatto fondo.

  3. In una casseruola, versate l’acqua; aggiungete il burro a dadini, lo zucchero semolato e un pizzico di sale.

  4. Portate a bollore e togliete il recipiente dal fuoco.

  5. Versatevi, tutto in una volta, la farina setacciata, mescolando velocemente.

  6. Riportate la casseruola sul fuoco e cuocete l’impasto alcuni minuti, mescolando energicamente, finché inizia a sfrigolare e si stacca dalla parete, formando una palla. Ci vogliono circa 5 minuti.

  7. Lasciate intiepidire la pasta e unite le uova, una alla volta, mescolando bene. Unite l’uovo successivo solo quando il precedente è stato assorbito dalla pasta.

  8. Quando unite le uova all’impasto, questo non deve essere bollente, altrimenti le uova si “stracciano”, ma non deve essere neanche completamente freddo. Il calore residuo aiuta le uova a rendere più consistente la pasta.

  9. Mettete un coperchio al recipiente e tenetelo in frigorifero per circa 3 ore.

Preparazione della crema al limone

  1. Nel frattempo che la pasta per bignè è nel frigo, preparate la crema al limone. Per la ricetta guardate qui.

Cottura dei bignè

  1. Scaldate l’olio nel tegame (o nella friggitrice). Immergete un cucchiaio nell’olio caldo e usatelo per raccogliere una cucchiaiata di composto.

  2. Spingete il composto nell’olio aiutandovi con un altro cucchiaio.

  3. Proseguite nello stesso modo fino ad esaurimento dell’impasto.

  4. Attenzione! L’olio non deve essere bollente, altrimenti i bignè diventano subito scuri all’esterno rimanendo crudi e compatti all’interno.

  5. Non deve, però, essere neppure troppo freddo, altrimenti le palline di impasto vanno sul fondo ma non ritornano subito a galla, permettendo ai bignè di gonfiarsi e di cuocersi in modo uniforme. Fate prima la prova con un pezzettino di impasto.

  6. Non appena i bignè sono dorati (ci vogliono circa 20 minuti in tutto), prelevateli con un mestolo forato e appoggiateli su carta assorbente a raffreddare.

Farcitura

  1. Mettete la crema al limone in un sac à poche. Tagliate a metà i bignè e farciteli con la crema.

  2. Chiudete i bignè con le calotte superiori e sistemateli su un piatto da portata.

  3. Versate in una ciotolina 20 ml di limoncello, spennellatelo sulle calotte e spolverizzate con lo zucchero a velo.

  4. Bignè fritti con crema al limone

    Ecco i Bignè fritti con crema al limone pronti!

  5. Buon appetito e … alla prossima ricetta!

Conservazione

Potete conservare i Bignè con crema al limone in frigorifero per massimo 2 giorni, chiusi in un contenitore ermetico.

Varianti

In alternativa, potete farcire i vostri bignè con della semplice panna montata, con crema pasticcera oppure con una deliziosa crema al latte condensato. Qui trovate la ricetta.

SE VI PIACCIONO LE MIE RICETTE, POTETE SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI OPPURE SU PINTEREST QUI 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.