Gnocchi ai tre formaggi

Oggi eccovi un primo piatto cremoso e saporito: gli Gnocchi ai tre formaggi. Semplice e veloce, ma dal risultato davvero favoloso. Ho utilizzato 3 tipi diversi di formaggio: il Taleggio, il Raschera e il Grana Padano. Al fondo della ricetta trovate alcuni consigli utili per sostituire il Raschera, tipico formaggio piemontese da alpeggio.

Questa ricetta è ottima per finire eventuali formaggi avanzati nel frigo ed è molto versatile, potendo utilizzare i formaggi di vostra preferenza. Tuttavia, la gustosità di questo piatto varia a seconda dei formaggi scelti: tenete conto che uno su tre dovrà sempre essere il grana o il parmigiano grattugiato.

Per realizzare questo piatto potete utilizzare gli gnocchi già pronti che si trovano in commercio, oppure potete farli voi seguendo la mia ricetta qui. Buonissimi e facili!

Ma ora vediamo insieme come prepararli. Preparate gli ingredienti che incominciamo.

Se vi piacciono gli gnocchi, non perdetevi queste ricette: Gnocchi alla sorrentina, Gnocchi di patate al Castelmagno, Gnocchetti speck panna noci e rucola, Gnocchi viola con toma d’Alba e grana padano, Gnocchetti con salmone gamberetti e pistacchi

Gnocchi ai tre formaggi
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare gli Gnocchi ai tre formaggi

500 g gnocchi di patate
150 g formaggio Raschera
150 g Taleggio
50 g Grana Padano DOP (grattugiato)
25 g burro
250 g panna da cucina (o latte se preferite)
gherigli di noci

Strumenti

1 Padella

Passaggi

Realizzare gli Gnocchi ai tre formaggi è molto semplice.

Per prima cosa, mettete una pentola sul fuoco con abbondante acqua e portate a bollore.

Nel frattempo, preparate il condimento.

Fate sciogliere il burro in una padella abbastanza capiente. Eliminate la crosta e tagliate i due formaggi a tocchetti; versateli nella padella insieme al burro e fateli fondere. Amalgamate delicatamente con un cucchiaio di legno.

Unite anche la panna e il grana padano grattugiato.

Cottura degli gnocchi

Quando l’acqua giunge ad ebollizione, salate e aggiungete un filo di olio d’oliva (opzionale). Tuffate gli gnocchi e fate cuocere per qualche minuto.

Quando vengono a galla, toglieteli aiutandovi con una schiumarola.

Condite e servite

Versateli delicatamente nella padella con la salsa al formaggio, fateli saltare amalgamando bene.

Gnocchi ai tre formaggi

Posizionate nei piatti, aggiungete qualche gheriglio di noce a pezzetti, spolverate con altro formaggio grattugiato e servite.

Ecco gli Gnocchi ai 3 formaggi pronti.

Gnocchi ai tre formaggi

Buon appetito!

Gnocchi ai tre formaggi

Alla prossima ricetta!

Gnocchi ai tre formaggi

Conservazione

Consiglio di consumare gli Gnocchi ai 3 formaggi appena pronti.

Tips & Tricks

Il Raschera è un formaggio di montagna tipico della mia zona (il cuneese), molto saporito a pasta fitta semidura. Se non lo avete mai assaggiato ve lo consiglio, è molto gustoso ed è ottimo come formaggio da tavola, per le fondute e per gli gnocchi.

Se non doveste trovarlo, potete sostituirlo con un formaggio dalle caratteristiche simili, ma non troppo stagionato come ad esempio la Fontina, il Castelmagno, la Toma Piemontese, la Valtellina Casera, il Provolone Valpadana, Caciocavallo Silano…

INVENTA MENU’

Potete abbinare gli Gnocchi ai formaggi con:

SE VI PIACCIONO LE MIE RICETTE, POTETE SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI OPPURE SU PINTEREST QUI O ANCORA SU INSTAGRAM QUI

Seguitemi su @maniinfrolla e condividete le vostre creazioni con l’hashtag #maniinfrolla. Entrerete nella mia gallery!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.