Costolette di agnello fritte

Non so nemmeno quanti anni erano che non mangiavo le costolette di agnello fritte… mia nonna le preparava spesso, specialmente a Pasqua, quando si riuniva tutta la famiglia. Era sempre una festa quando c’erano le costolette di agnello fritte, noi nipoti facevamo a gara a chi ne mangiava di più. La ricetta della nonna prevedeva l’uovo per far attaccare il pane, ma visto che io non lo posso mangiare le ho fatte in modo differente… siete curiosi? Vediamo la ricetta:

costolette di agnello arrosto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 12Costolette di agnello ((3 a testa))
  • 50 gFarina
  • 100 mlAcqua
  • q.b.Sale
  • 150 gPane grattugiato
  • 1 lOlio (per friggere)

Preparazione

  1. Per prima cosa prendete le costolette di agnello e schiacciatele leggermente con il pestacarne, poi salatele leggermente.

    In una ciotola unite la farina e l’acqua e mescolatele bene con una frusta fino a creare un composto piuttosto liquido.

    Ora dovrete preparate una specie di linea in cui metterete le costolette di agnello, poi il mix di acqua e farina, poi il pane grattugiato e infine un piatto vuoto.

  2. Ora prendete le costolette e, una ad una, passatele dentro al mix di farina e acqua, poi nel pan grattato facendo pressione per farlo attaccare bene, poi mettetele nel piatto vuoto. Naturalmente dovrete farlo per tutte le costolette.

    A questo punto sarà ora di mettere sul fuoco una padella con due dita di olio per frittura. Portatelo in temperatura: dovrà arrivare a 170-180°. Se non avete il termometro potrete testare la temperatura dell’olio immergendoci uno stecchino di legno: se verrà circondato da tante bollicine vuol dire che l’olio è pronto.

    Tuffate le cotolette nell’olio fino a riempire la padella senza però farla troppo “affollata”. Fate cuocere le costolette fino a quando saranno dorate, giratele e fate cuocerle sull’altro lato. ci vorranno 2-3 minuti per lato.

  3. costolette di agnello fritte

    Una volta cotte scolatele e appoggiatele su un foglio di carta per fritti in modo da farle asciugare bene. Salatele leggermente in superficie e servitele accompagnate da una fetta di limone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Patate arrosto Successivo Torta di mele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.