Zucca al forno gratinata

Zucca al forno gratinata, un secondo leggero e gustoso che si prepara facilmente e con pochi e semplici ingredienti. Sono fette di zucca disposte in pirofila e arricchite con pangrattato che, durante la cottura, si trasforma in una crosticina dorata e gustosa. La zucca al forno gratinata ha un sapore delicato, è poco calorica e la gratinatura la rende semplicemente squisita. La zucca è un prodotto di stagione che si presta a tantissime ricette che sono sempre un successo. Seguitemi!

Zucca al forno gratinata ricetta il mio saper fare
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Zucca
  • 100 g Pangrattato
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 q.b. cipolla
  • q.b. Capperi
  • q.b. Olive nere

Preparazione

  1. Zucca al forno gratinata ricetta il mio saper fare

    Procedimento dettagliato per la ricetta della zucca al forno gratinata:

    Portare il forno a 180°C

    Sbucciare la zucca e tagliarla a fettine di circa 1 cm di spessore. Tritare il prezzemolo.

    In una ciotola unire il pangrattato, il prezzemolo tritato, regolare di sale e pepe e mischiare con un cucchiaio. Se gradito si può aggiungere anche del parmigiano reggiano grattugiato.

    Ungere di olio evo una pirofila e disporre le fette di zucca l’una accanto all’altra.

    Cospargere abbondantemente, sulle fette di zucca, il pangrattato e aggiungere  la cipolla affettata sottile, i capperi, le olive nere e distribuire  uniformemente un filo di olio evo

    Cuocere in forno già caldo fino quando la zucca non sarà morbida e ben cotta (circa 20 minuti). Utilizzare la funzione grill prima di sfornare per rosolare. e ottenere una deliziosa crosticina

    Servire la zucca al forno gratinata ben calda.

  2. Dopo la cottura e una volta raffreddata, la zucca gratinata si può congelare. E’ possibile congelare la zucca anche cruda e già condita solo che andrà senza prima scongelarla per evitare che diventi troppo acquosa.

  3. Assaporatela e fatemi sapere !

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Patate al forno con rosmarino Successivo Pappardelle zucca e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.