Torta invisibile con mele ricetta facile

Torta invisibile con mele ricetta facile e golosa che conviene provare. Se amate le torte di mele non potete perdere questa torta invisibile. Una torta semplice con poco burro, pubblicata per la prima volta dalla foodblogger Eryn. Si può preparare anche con altra frutta, l’importante è che venga affettata sottilissima, una volta uniti di ingredienti ci sarà poco composto e tutta frutta …forse per questo che viene chiama “torta invisibile”. La torta invisibile con mele è composta da una pastella realizzata con latte, uova e burro che servirà ad avvolgere per bene le fette di mele. Potere versare in composto ottenuto in uno stampo da 22 cm di diametro se preferite una tortina bassa; in caso contrario va benissimo lo stampo da 18 cm per ottenere una torta di mele alta. Le fettine di mele immerse nella pastella creeranno l’effetto sfogliato dopo la cottura. Vediamo insieme come procedere …

Torta invisibile con mele ricetta il mio saper fare

Torta invisibile con mele ricetta facile

Ingredienti per uno stampo alto con 18 cm di diametro

  • 6/7 mele
  • 70 g di farina 00
  • 2 uova
  • scorza grattugiata di limone q.b.
  • un pizzico di sale
  • 50 g di zucchero semolato
  • 20 g di burro
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • succo di limone

Procedimento: (Per la VIDEO RICETTA cliccare QUI  )

Torta invisibile con mele ricetta il mio saper fare

  1. In un pentolino versare il latte, aggiungere il burro e farlo sciogliere a fuoco basso. Far raffreddare
  2. Sbucciare le mele, affettarle sottilissime con una mandolina, trasferirle in una ciotola con del succo di limone e mescolarle bene per non farle annerire
  3. In una ciotola lavorare con lo sbattitore elettrico le uova con lo zucchero
  4. Aggiungere la scorza grattugiata di limone, il pizzico di sale e la farina setacciata con il lievito
  5. Lavorare il composto per renderlo liscio e omogeneo
  6. Continuando a lavorare il composto con lo sbattitore incorporare a filo il latte con il burro (deve essere ben raffreddato altrimenti blocca il lievito)
  7. Aggiungere al composto le fette di mele e con una spatola mescolare per meglio avvolgerle nelle pastella
  8. Rivestire con carta forno lo stampo, versare il composto con le mele, livellare con un cucchiaio
  9. Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 30/40 minuti. Trascorsi i primi 30 minuti verificare la cottura con uno stecchino infilato al centro della torta, se non risulta asciutto continuare la cottura
  10. La torta invisibile con mele deve risultare dorata e ben cotta
  11. Far intiepidire, spolverizzare con zucchero e velo e servire a fette. Per altre RICETTE INVISIBILI cliccare QUI 

Per altre ricette con le MELE cliccare QUI 

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE . Grazie mille 😉

64 Risposte a “Torta invisibile con mele ricetta facile”

  1. Ciao vorrei provare a fare questa ricetta, volevo sapere se cuoce in forno statico o ventilato. Grazie!

  2. L’aspetto è molto invitante, e mi ripropongo di provarla a breve. Due domande: forno statico o ventilato; diametro della teglia; e tutte queste mele nn rendono l’impasto troppo umido per cui lo stecchino nn è mai completamente asciutto? È le mele devono essere a fettine sottili. Grz

    1. Ciao 😉
      forno ventilato 170°C altrimenti statico 180°C. Le mele sono tante proprio per rendere invisibile la torta 😉 Fettine sottili; anche se la torta è umida, lo stecchino non sarà sporco di impasto. Provaci e fammi sapere … ti aspetto 😉

  3. Ciao,avendo uno stampo da 26,devo raddoppiare le dosi?compreso 2 bustine lievito?posso usare farina integrale?tempi restano uguali?
    Grazie mille

    1. Ciao 😉
      con la farina integrale non ci ho provato ma penso che sia fattibile, basta aumentare di poco il latte dato che la farina integrale assorbe più liquidi. Secondo me una bustina intera più una metà possa bastare con lievito. Fammi sapere 😉

  4. L’ho appena provata, con 6 mele medie, ma l’impasto non è stato sufficiente neppure a “bagnare” tutte le fettine di mela. Ormai era tardi per farne altro e ributtarlo sulle mele, così l’ho infornato com’era, ed è venuto malissimo. In pratica solo fettine di mela, senza un minimo di impasto a legarle, impossibile da tagliare e servire nel piatto. Va corretta la quantità di mele scritta negli ingredienti, e ridurla alla metà, bastano 3 mele. Proverò altre ricette di torta alle mele, vedano se vengono meglio. Peccato, l’avevo portata a casa di amici… Una brutta figura 🙁

    1. Ciao Luca
      è proprio quella la caratteristica ecco perche si chiama torta invisibile 😉 Poco impasto e tante mele… mi dispiace 🙁

  5. Ai miei bambini non è piaciuta, ma ai genitori si 🙂
    Peccato solo per tutto quel lievito, si sente il sapore, la riproverò senza metterlo.
    Nel mio forno ho dovuto portare avanti la cottura per 45 minuti.

  6. Oggi ho fatto la torta……..è riuscita benissiomo e soprattutto è buonissima, la terrò fra i miei cavalli di battaglia. Gnam gnam

  7. Scusa ma l’impasto era liquido,non si può definire pastella, per cui la torta è venuta malissimo… Non si è compattata. Facevo prima a fare delle mele cotte ….

    1. Ciao Valentina
      secondo me la torta è venuta benissimo 😉 è proprio quella la sua carateristica : tante mele e poca torta 😉 Ha una consistenza molto particolare 😉

  8. Ciao, volevo ringraziarti x questa ricetta. Serata con amiche accompagnata con una tisana….è stata molto gradita sia di sapore che di aspetto…da ripetere. Grazieee

  9. Ciao, volevo ringraziarti x questa ricetta. Serata con amiche ,torta di mele accompagnata da

    una tisana….è stata molto gradita sia di sapore che di aspetto…da ripetere. Grazieee

  10. Si la consistenza mi è piaciuta, naturalmente con quel tipo d’impasto era molto morbida, ma gradevole così . Ciao grazie tante.

    1. Ciao Alessandra,
      è la sua consistenza 😉 Le mele sono tante, la torta è poca e di conseguenza acquisisce una consistenza umida e morbida 😉

    1. Ciao Vita,
      18 cm per una torta alta e con tanti strati di mele 😉 altrimenti anche 20/24 solo che sarà più bassa 😉

  11. Scusa ho letto adesso che c’è scritto che la teglia deve essere di 18 cm di diametro ma non è un po’ piccola 18 cm per tante mele così con l’impasto e tutto ?

    1. Ciao Vita,
      puoi utilizzare anche uno stampo da 20/24 ma ti verrà più bassa 😉 La caratterista della torta è proprio quella di avere tante mele e poca torta 😉

  12. Buonasera Marisa.Ho provato questa torta invisibile….e mi è davvero piaciuta.Da mangiare senza tanti sensi di colpa,visto il minimo contento di burro e zucchero.Una domanda:non è eccessiva una bustina di lievito per questo impasto (è possibile ritoccare la dose?)Grazie e complimenti per il blog.Buon inizio di settimana.

    1. Ciao cara
      me lo son chiesta anche io 😉 Secondo me possiamo ridurre il quantitativo di lievito …la prossima volta ci proverò 😉 Grazie mille 😉

  13. Niente da fare per me, è finita in pattumiera.L’UMIDITà DELL’ENORME QUANTITà DI MELE HA IMPEDITO LA COTTURA della pasta rimasta cruda dopo un’ora di forno a 180 gradi.Poi quella bustina intera di lievito su 79 gr di farina.Avrei dovuto capire in tempo, ho dato fiducia purtroppo

  14. Stupende le tue ricette di torte invisibili, le adoro perché ciò che apprezzo di più in una torta è il ripieno, che rende la torta squisita e morbida. E’ proprio questo il concetto di torta invisibile, meno farina e più ripieno!
    Io metto solo un pò meno lievito, mezza bustina.
    Ti prego pubblicane altre!

  15. Purtroppo anche per me esperienza negativa. La torta internamente è rimasta bagnata, la pastella non si è cotta malgrado 1 ora in forno a 180. Ho seguito tutto alla lettera ma il risultato non è stato quello della foto. Proverò un altro tipo di torta invisibile e vedremo.

    1. Ciao Cristina
      la consistenbza della torta è quella … molto morbida e umida. Potevi continuare la cottura per asciugarla un po’ .. non hai sbagliato nulla 🙁

  16. Ho seguito ogni passo della ricetta, tranne che per il numero di mele, ne avevo solo 4, ma ho il dubbio che dovesse cuocere più di 40 minuti. Non avendone mai assaggiata una, non capisco se all’interno è rimasta cruda: il colore dell’impasto è rimasto molto chiaro e la consistenza un poco “frittatosa”. Ma il sapore è meraviglioso e aromatico! Buonissimo! La rifarò lasciandola cuocere un po’ di più (il mio forno è solo statico) e riducendo il lievito. Grazie sempre!

    1. Ciao Flò
      è quella la consistenza 😉 Tante mele e poce torta, rimane molto umida. Il secondo giorno è più buona. La cotttura la puoi prolungare per dare colore e farla asciugare un pochino di più. Solitamente si gusta con la forchettina prorpio per la sua cosistenza. Grazie a te per la fiducia e alla prossima !

    1. Ciao 😉
      la ricetta non è sbagliata …ha una consistenza particolare. Poca torta e tante mele. Rimane umida e quasi cremosa 🙁

  17. Ciao la torta è favolosa e fa un profumo delizioso, l’unico dubbio è che dopo 40 minuti di cottura mi sono distratta un attimo ed era quasi bruciata di sopra, allora l’ho uscita subito ma poi tagliandola mi sono accorta che dentro è molto umida sembra quasi torta con crema gialla 😮
    Secondo te si sarà cotta, sarà possibile mangiarla?

    1. Ciao cara
      tranquilla è la sua consistenza 😉 Ma puoi coprire la superficie della torta con un foglio di carta forno, continuare la cottura per asciugarla di più 😉

  18. Fatta più di una volta ma con solo 1 cucchiaino di lievito ed è piaciuta a tutti…leggendo i vari commenti la non riuscita della ricetta secondo me è il tipo di mela che fa la differenza..

    1. Ti ringrazio per il riscontro 😉 <3 Secondo me si aspettano una torta molto meno morbida e allora pensano che la ricetta sia sbagliata ma è quella la sua caratteristica 😉 Quali mele utilizzi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.