Tiella di scarola ricetta

Tiella di scarola ricetta torta salata facile e gustosa con un ripieno semplice ma ricco di gusto. La tiella di scarola o tiella di Gaeta è un lievitato tipico laziale; sono due dischi di pasta che racchiudono un ripieno fatto con scarola saltata in padella oppure polpo al sugo. Immancabile nel mio menù della Vigilia di Natale, solitamente ne preparo anche una ripiena con il baccalà al sugo. Ricette di Natale che appartengono alla tradizione e che io amo in modo particolare. Vediamo insieme come procedere

Tiella di scarola ricetta il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    lievitazione + 20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 ml Acqua
  • 500 g Farina 00
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 20 g Lievito di birra fresco
  • 1 pizzico Sale
  • 2 kg Scarola riccia
  • q.b. Olive di Gaeta (snocciolate)
  • 1 spicchio Aglio
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. filetti di acciughe, pinoli, uvetta, capperi (se graditi)

Preparazione

  1. Tiella di scarola ricetta il mio saper fare

    Procedimento dettagliato per la ricetta della tiella di scarola ricetta tradizionale:

    In una ciotola ben capiente sciogliere il lievito di birra con acqua tiepida e unire l’olio. Aggiungere la farina poco alla volta, il sale  e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Ricoprire con un canovaccio la ciotola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore. L’impasto dovrà raddoppiare il volume

    Nel frattempo pulire per bene la scarola, eliminando le foglie più dure e più esterne, e lavarla sotto acqua corrente. In una pentola capiente, con acqua salata portata a bollore, lessare la scarola e poi scolarla per bene.

    In un tegame versare un filo di olio, unire uno spicchio d’aglio, il peperoncino a pezzi e lasciar rosolare. Aggiungere la scarola e le olive nere tagliate a pezzi, far saltare e insaporire il tutto a fuoco medio per circa 10 minuti, regolare di sale e far raffreddare.

  2. Quando l’impasto sarà ben raddoppiato, dividerlo in due parti su un piano lavoro. Con un matterello stendere le due parti creando dei dischi dello spessore di 1 cm circa.

    Portare il forno a 180°C

    Rivestire con carta forno uno stampo da 28 cm di diametro e ungerla con un filo di olio evo.

    Sistemare un disco nello stampo, distribuire la scarola e ricoprire il tutto con il secondo disco di pasta lievitata.

    Sigillare quindi i bordi con le dita, cercando di formare una cornice ondulata, e alla fine praticare dei fori sulla superficie con i rebbi di una forchetta.

    Spennellare con un po’ di olio la superficie e cuocere in forno già caldo per circa 30/40 minuti (dipende dal forno). La tiella dovrà risultare ben cotta e dorata.

    Servire la tiella di scarola tiepida.

  3. Si può aggiungere alla scarola i filetti di acciughe, capperi, uvetta e pinoli.

  4. Pizza di scarola rustico napoletano ricetta il mio saper fare

    Vi segnalo anche la PIZZA di SCAROLA, per la ricetta cliccare QUI 

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Crostata di mele e panna ricetta geniale Successivo Pasta alla carrettiera con pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.